Musacà di patate con carne, melanzane e zucchine - Musaca de cartofi cu carne, vinete si dovlecei




E un piatto unico, della domenica .... Ma si puo mangiare anche come secondo pero in piccola quantita ( è una bomba calorica ). Ci sono anche altre variante meno calorice o senza carne o con altre verdure ...




6 patate sbucciate e tagliate a fette ( con un spessore di 5 mm ) bolite in acqua salata per 10 minuti ;
1/2 melanzana lunga e
1 zucchina tagliate a fette sottile e fritta nella padela antiaderente o sul grill, senza olio, solo un po salate;
400 gr carne macinata ;
1 cipolla tritata ;
8 cucchiai di pasata di pomodoro;
sale, pepe qb;
1 puntina ( 1/4) cucchiaino di cumino in polvere
1 puntina (1/4) cucchiaino di cannella in polvere;
salsa bechamel ( 50 gr burro, 50 gr farina , 500 ml latte sale, pepe quanto basta , e un pizzico di noce moscata );
1 uovo;
100 gr formaggio (feta grattugiato + cacciota tagliata a dadini piccolini);


Ho meso a bolire le patate in acqua salata.Ho rosolato la carne nella padela (qui dovevo metere anche la cipolla ma noi non la mangiamo cosi io ho saltato questo ingrediente ) con sugo di pomodoro, sale, pepe e quasi alla fine cumino e cannella.Quando il sugo era sul fuoco ho fatto grilliare la melanzana e la zucchina . Ho preparato la salsa beschamel clasica e ho aggiunto quando era un po tiepida il uovo sbattuto e il formaggio .Nella teglia unta con un po di olio ho messo un strato di patate ( io gli ho dimenticato sul fuoco piu di 10 minuti e si sono spappolati un po ).Sopra un strato melanzane e zucchine e poi uno di carne e al ultimo la beschamela con l'uovo e il formaggio Al forno per 30-45 min al fuoco medio.





pt 6-8 portii:
6 cartofi curatati si taiati in felii de 5 mm fierte in apa sarata pt 10 minute ;
1/2 vinata lunga
1 dovlecel taiat pe lung si prajite ambele pe tigaia de teflon
400 gr carne macinata ;
1 ceapa taiata marunt ;
8 linguri pasta de rosii;
sare, piper cit e nevoie;
1 virf de lingurita chimion praf;
1virf de lingurita scortisoara praf;
sos bechamel ( 50 gr unt, 50 gr faina , 500 ml lapte, sare, piper, nucsoara);
1 ou;
100 gr brinza
cartofii fierti
carnea inabusita in tigaie cu rosiile si condimentele
pregatim beshamelul clasic in care adaugam la sfirsit ou si brinza
coacem la gratar sau la teflon feliile de vnete si de dovlecel
se aseaza straturi cartofi, carne cu sos, beshamel imbunatatit, vinetele, dovlecelul si coacem in cuptorul incins cca 30-40 minute la foc mediu

In Grecia dal 5-25 maggio 2014  con L'Abbecedario culinario europeo
ospiti da

Sfrappole - Scovergi




Le sfrappole, che la tradizione fa risalire all’epoca delle frictilia, i dolci fritti nel grasso di maiale che gli antichi Romani consumavano proprio durante il Carnevale Le sfrappole sono preparate in tutta Italia, la ricetta è la medesima, cambia solo il nome, il tipo di liquore utilizzato per aromatizzare l'impasto e la forma o lo spessore dell'impasto. Girando per Italia possiamo trovare i cenci (Toscana), le bugie (Piemonte), le sfrappole (Emilia), i galani (Veneto), ma anche fritole, frappe, ecc.



Ingredienti:
- 500 g di farina- un pizzico di sale- 100 g di burro fuso - 1 cuchiaio di zucchero- 3 uova- 1 cucchiaio di grappa- scorza grattugiata di limone- latte q.b per raggiungere la consistenza giusta dell'impasto- sale, un pizzico - Olio o strutto per friggere- zucchero a velo

Preparare l'impasto delle sfrappole mettendo in un mixer tutti gli ingredienti tranne il latte, che abdrà aggiunto poco alla volta il latte in modo da ottenere una pasta liscia, omogenea e compatta.Stendere l'impasto su un piano infarinato, con uno spessore di circa 2 mm.Ritagliare l'impasto delle sfrappole con una rotellina dentata in tante strisce della lunghezza di circa 20 cm di lunghezza 5 cm di larghezza.Friggere le sfrappole, poche per volta, in abbondante olio o strutto e toglierle quando avranno assunto un bel colore dorato chiaro, quindi passarle sulla carta assorbente e disporle su un vassoio, cospargendole di zucchero a velo. Le sfrappole che avanzano possono essere conservate dentro a sacchetti di carta.

in romana


500 gr faina
sare
100 gr unt topit
1 lingura zahar
3 oua
1 lingura tuica sau vin alb
coaja de lamiie
lapte cit e nevoie
sare
ulei pentru prajit
facem un aluat, il lasam sa se odihneasca la temperatura camerei si apoi intindem o foaie cit mai subtire posibil ( dc nu e subtire nu va face bule cind se prajeste).
taiem in dreptunghiuri sau romburi si prajim in ulei incins

Polpette "vegan" di patate - Chiftele "vegan" din cartofi




4 patate crude pulite e grattugiate 1 cucchiaino di farina, sale, pepe e aneto ( il mio era secco ma meglio fresco) triturato

Le patate grattugiate si devono schiacciare in pugno (per rimanere senza licquido) se aggiunge sale, pepe e il aneto e un cucchiaino di farina. Tutto mescolato e si formano delle polpette che si frigono nel olio o nel forno sulla carta da forno al fuoco alto.



4 cartofi cruzi si rasi, 1 lingura de faina, sare, piper si marar tocat

cartofii se rad si se storc in pumn ( ca sa ramina fara lichid), se adauga sare, piper si marar si o lingurita de faina. Totul se amesteca formind chiftele care se prajesc in ulei sau in cuptor pe hirtie de copt la foc puternic.

Pane con patate crude - Paine cu cartofi cruzi




400 g farina
400 g patate (crude) senza buccia e grattugiate
100 ml acqua bolente
1 cubetto di lievito
1 cucchiaio di sale
1 uovo
1 pizzico di zucchero ( per sciolere il lievito)


Si versa la acqua bolente sopra le patate grattugiate . In un altra ciotola se mescolano la farina con il lievito sciolto e il sale. Poi le patate con tutta l'acqua e il uovo. Se lavora ( io ho lavorato a mano ) e se obtiene un impasto morbido. Coperto con un canovaccio se lascia a riposare per 30-40 minuti a caldo. Ho ripreso a lavorare l'impasto con la farina ( cuanto basta ) per diventare elastico ed omogeneo. In questo tempo se scalda il forno a 225 ° C. Ho fatto una pallina e ho lasciato a lievitare (per alcuni minuti prima che il forno arriva alla temperatura desiderata ) nella teglia dove ho infornato il pane. La teglia unta con olio e infarinata (o con carta forno). I primi 20 min di cottura a 225 °C e poi 190°C per altri 30 min .








400 g făina
400 g cartofi rasi (cruzi)- preferabil, cartofi pt. piure, făinoşi
100 ml apă fiartă
25 g drojdie proaspata
1 lingură rasă de sare, sau mai mult, dupa gust
1 ou

Se toarnă apa fiartă peste cartofii raşi şi se amestecă. Într-un vas, preferabil cel de la un robot de bucătărie care are funcţie de frămîntat, se pun făina, drojdia şi sarea. Se amestecă şi se adaugă cartofii raşi, cu apa cu tot şi oul, şi se continuă amestecarea, manuală sau automată, dupa posibilităţi.Se formează o bila de aluat şi se lasă la crescut pe lîngă cuptor sau calorifer, timp de 30 minute. Se încinge cuptorul, la foc mediu sau 250 grade, se mai frămîntă un pic aluatul pe masa presărată cu făină şi i se dă forma finală, sferică, de preferat. Se unge cu unt şi se pudreaza cu făina(tapetează) un vas rotund, eu am folosit de yena, şi se aşează pîinea, fix în mijlocul vasului. Puteţi să puneţi şi hîrtie de copt în loc de unt şi făină dacă aveţi prin casă.Se coace la foc mai iute 20 de minute pe şina din mijloc şi după aceea se lasă pe ultima şina, cea de jos, şi se coace vreo 30 minute la foc mic, 200 grade. Se încearca în mijloc cu o scobitoare si dacă iese curată, pîinea s-a copt. Se taie după ce s-a răcit bine .

Pane e piccole coroncine - Paine si coronite mici ( covrigi)







650 gr farina ( meglio che la farina si mete poco - poco solo quanto basta )
1 cubetto di lievito di birra ( fresca)
1/2 cucchiaino di miele
250 ml acqua (o latte)
1 cucchiaino di sale
150 ml olio e 50 gr burro (o margarina) sciolto.

Se mescolano la farina con il lievito sciolto in miele, tutta l'acqua e il olio. Si lavora per bene e si lascia a riposare 30-40 minuti in cuccina. Si formano delle paline che vengono tirate col matarelo ( 1 cm spessòre ) e spenelate con burro fuso e poi le arrotoliamo e con questo rotolo facciamo delle coroncine

Con lo steso impasto e li stesi cordoncini di pasta stesa con il matarelo,unta con il burro e arrotolata se face anche il pane

prima di mettere al forno spenella la coroncina con un po di yogurt mescolato con un uovo sbatuto

Il pane ancora caldo, appena fuori dal forno, prendi un pennello e lo bagni in acqua fredda un pò e poi spennelli il pane senza bagnarlo troppò

mettendoci pero' solo 13 gr di lievito ed 1,5 cucchiaino di sale accendi il forno alla temperatura + bassa (a me da 50°) fai arrivare a temperatura e lo spegni....ci infili il tuo impasto che avrai messo in una scodella di plastica coperta da un piatto...intanto avrai fatto bollire sul gas un pentolino di acqua ...lo inserisci nel forno e chiudi.....dopo 15/20 minuti lo fai ribollire ..intanto l'impasto lievita ...dovrebbero bastare 30/45 minuti dai la forma al pane e rifai lievitare per un'altra oretta sempre con il padellino di acqua caldaquando è lievitato per bene ...lo togli dal forno...accendi a 200°circa quando arriva a temperatura inforni i panini...guardali ogni tanto per regolarti quando toglierli



650 gr faina OO
un cub de drojdie proaspata de 25 gr,
1/2 lingurita miere,
250 ml apa sau lapte ,
1 lingurita de sare,
150 ml ulei si 50 gr unt sau margarina topita.


Se amesteca faina cu drojdia topita cu mierea si apa sau laptele, se framinta si se adauga uleiul. Se lasa la dospit 30-40 min. Se fac bile care apoi se intind cu facaletul de 1 cm grosime care se ung cu untul/ margarina topita, se rasucesc suluri si se unesc formind covrigii
Cu acelasi aluat se poate face si paine impletita .

Inainte sa punem la cuptor covrigii ii putem unge cu putin iaurt amestecat cu ou batut

Painea calda, scoasa din cuptor se unge cu o pensula cu apa rece, putina sa nu udam painea .. o sa formeze coaja colorata

Ultimi commenti