Albinita ( dolce romeno con miele)









l'impasto :
1 uovo

150 gr zucchero

30 gr burro

2 cucchiai miele (scaldata
1 cucchiaio latte( se l'imapsto necesita potete aggiungere anche 2 )
1 cucchiaino ammoniaca per dolci ( si trova nelle farmacie) o bicarbonato di sodio
400 g farina OO

crema:
170 g burro

200 g zucchero
250 ml latte

2 cucchiai semolino


marmellata di albicocche o pesche

la glassa :
3 cucchiai acqua
3 cucchiai zucchero
2 cucchiai cacao

25 g burro


o

cioccolato fondente sciolto

- in una pentola a bagno maria aggiungiamo tutti gli ingredienti meno la farina. Il miele deve essere tiepido per ammalgamarsi bene .

- spegnamo la fiamma e aggiungiamo la farina e si c'è bisogno anche un cucchiaio di latte in piu'. Dobbiamo ottenere un impasto morbido, un po' appiccicoso ma quanto basta per tirare le sfoglie sul tero della teglia ... Il retro della teglia deve essere prima infarinato .

- dividiamo l'impasto in 4, aggiungiamo farina e facciamo tirare la prima sfoglia grande quanto il retro della nostra teglia.

- Sul retro della teglia infarinato inforniamo la rma sfoglia per 4-5 minute a fuocco medio nel forno già caldo.

- inforniamo in seguito anche le altre sfoglie e le lasciamo a raffreddare una sopra l'altra con della carta da forno tra di loro, tutto su uno tagliere coperto di carta da forno.


una volta cotte le sfoglie prepariamo la crema:

- facciamo bollire il latte con il semolino e lasciamo a raffreddarsi

- nel semolino al latte tiepido aggiungiamo il burro e amalgamiamo tutto con la frusta.


adesso prepariamo il dolce:

- su un tagliere mettiamo un pezzo di carta da forno o carta aluminio e "construiremo" il dolce

- prendiamo la sfoglia piu' bella, che non e rotta e la teniamo per aggiungerla per ultima ( sopra)

- mettiamo prima sfoglia e versiamo 1/2 della crema di semolino al latte con il burro , la seconda sfoglia e la marmellata ( tiepida ), la terza sfoglia e l'altra metà della crema ( semolino al latte piu' burro) e sopra l'ultima sfoglia.

- mettiamo sopra della carta da forno e un tagliere o un piccolo pesso e lasciamo il dolce fino al giorno seguente.


nel prossimo giorno prepariamo la glassa o facciamo sciogliere cioccolato fondente sopra


lasciamo a raffreddarsi e tagliamo il dolce a quadretti



in romana:


foile :

1 ou
150 g zahar
30 g unt
2 linguri miere de albine (incalzita)
1 lingura lapte ( dc aluatul este prea tare mai adaugati 1 lingura)
1 lingurita amoniac sau bicarbonat
400 g faina OO

crema:
170 g unt
200 g zahar
250 ml lapte
2 linguri gris

gem de caise sau piersici

glazura:
3 linguri apa
3 linguri zahar
2 linguri cacao
25 g unt

sau ciocolata amaruie topita

Intr-un vas la bain marie amestecam ingredientele( mai putin faina ) pentru aluatul de foi, mierea trebuie sa fie calduta alfel nu se incorporeaza in aluat. Luam de pe foc si adaugam faina ( si dc e nevoie inca o lingura de lapte).
Trebuie sa obtinem un aluat nu foarte moale si lipicios dar nici tare ... atit cit este nevoie ca sa il putem intinde.
Se imparte in 4 si se presaa planseta cu multa faina, la fel si sucitorul ... Se intinde prima foaie subtire si se coace pe fundul tavii presarata cu faina in cuptor la foc mediu. Cind incepe sa se coloreze ( dupa cca 4-5 minute) scoatem imediat tava si rasturnam ( lasam sa alunece ) foaia pe un fund de lemn. Coacem urmatoarea foaie si tot asa ... lasam foile acoperite cu hirtie de copt ( eu am pus cite o foaie intre fiecare .. sau cu hirtie velina ) si cu un alt fund de lemn ( sau pentru cine are sunt niste table/ funduri de dimensiunea tavii din placaj) .

Se pregateste crema : grisul cu lapte fiert, cind s-a racit putin se adauga untul se freaca bine .

Se aseaza foile, pastram cea mai frumoasa dintre foi ca sa o punem ultima deasupra .. daca din greseala se rup/ sparg - pentru ca sunt foarte casante foile nu va faceti griji le asezati frumos si o data unse cu crema se vor lipi, cind taiati prajitura nu se baga de seama. Impartim crema in 2 si punem o foaie, crema, a doua foaie si ungem cu gem ( incalzit putin la bain marie ) apoi din nou crema si ultima foaie...

Se adauga glazura .

Se lasa de pe o zi pe alta ca sa se fragezeasca foile si sa o putem taia .

2 commenti:

Micul ha detto...

Mamma, ce frumoasa ti-a iesit!

Cristina ha detto...

Multumesc .. este insa foarte veche ( craciun sau revelion cred 2004 ) oricum eram tinara mireasa si tare nepriceputa si la bucatarie si la facut poze :-))

Ultimi commenti