Tacchino al pomodoro e olive - Curcan cu rosii si masline


sovra coscia di tacchino
2 spicchi d'aglio
1 tazza di passata grossa di pomodoro
1 tazza di brodo di carne
una manciata di olive nere
farina, sale, pepe e olio

amalgamiamo la farina con il sale e il pepe in un piatto.
infariniamo la carne già tagliata a striscie
frigere la carne nel olio a fuocco basso

togliere la carne della padella e frigere per un minuto i spicchi d'aglio e dopo agiungere la passata di pomodoro e il brodo, quando inizia a bollire aggiungere la carne e le olive e lasciare a cuocere a fuocco basso fino quando la carne e pronta.


contorno :

purea di patate o riso lessato e insalata verde



in romana:



pulpa de curcan
2 catei de usturoi
1 ceasca de suc de rosii cu pulpa
1 ceasca de supa
o mina de masline negre
faina, sare, piper si ulei


amestecam faina cu sare si piper intr-o farfurie
trecem carnea taiata in fisii prin faina si o scuturam bine
prajim carnea citeva minute la foc mic
scoatem carnea din tigaie si adaugam usturoiul pe care il prajim 1 minut fra sa il ardem si apoi adugam sucul de rosii si supa
cind incepe sa clocoteasca adugam carnea si maslinele si lasam sa fiarba la foc mic pina cind carnea este fiarta bine


garnitura: piure de cartofi sau orez fiert si salata verde

Tacchino con crema di senape e aneto - Curcan cu crema de mustar si marar


una sovra coscia di tacchino *
farina
burro per frigere
panna acida ( o yogurt greco)
senape
2-3 spicchi d'aglio "in camicia" e schiacciati poco
aneto meglio fresco e triturato a va bene anche seco


pancetta affumicata ( facoltativo)


contorno :patate novelle lesse o cotte al MO / al vapore




- tagliare la carne a striscie e infarinarla dopo di che sbattere per togliere la farina di troppo
- frigere la carne per bene
- aggiungere l'aglio e la salsa di panna acida o yogurt con il senape e alcuni cucchiai di acqua o brodo
- coprire la padella e lasciare a cuocere per una decina di minuti a fuocco basso fino quando la carne e cotta, alla fine togliere l'aglio
- aggiungere l'aneto, sale e pepe

facoltativo : friggere in una padella senza grasso cubetti o stricioline di pancetta affumicata e fino quando diventa crocante e versatela sopra il pollo nel piatto

* o petto di pollo, coscie di pollo disosate, petto di tacchino



in romana:




o pulpa de curcan *
faina unt in care sa prajim carnea
smintina (sau iaurt mai gras )
supa
mustar
2-3 catei de usturoi necuratati si doar putin striviti
marar prospat tocat sau chiar si uscat
bacon sau kaizer( facultativ)

garnitura :
cartofi noi fierti sau copti la microunde sau la aburi

- taiem carne fisii, o trecem prin faina dupa are o scuturam bine de excesul de faina- prajim carnea bine de tot
- adaugam usturoiul si un sos format din smintina su iaurt, mustar si supa sau apa amestecat deja intr-un castron
- acoperim cratita cu capac si lasam sa fiarba la foc mic pina cind sosul se leaga si carnea e fiarta , la sfirsit recuperam usturoiul si il aruncam
- adaugam sare, piper si marar

facultativ :prajim intr-o tigaie fara grasime cubulete sau fisii de caizer / bacon pina cind devine crocant si il rasturnam peste carnea cu sos direct in farfurie

* sau piept de pui, pulpe dezosate de pui, piept de curcan

Tarator - zuppa bulgara di yogurt / supa bulgareasca de iaurt


 la zuppa Tarator servita con i cubetti di ghiaccio...

  il piato di zuppa senza ghiaccio ...
e tutte due senza  gherigli di noce e con aneto secco ( ma è meglio con l'aneto fresco).


Questa zuppa buonissima nei giorni troppo caldi di estate l'ho assaggiato per la prima volta preparata da una donna bulgara.



yogurt e acqua *
cetrioli
aglio
sale
aneto ( va bene anche il prezzemolo)
gherigli di noci (opzionale)
olio


* se lo yogurt e tipo quello greco o bulgaro molto consistente allora aggiungete anche l'acqua quanto basta per ottenere un yogurt liquido, se invece lo yogurt e "da bere" non aggiungete l'acqua o aggiungete solo poco secondo i vostri gusti


Per ogni piatto/ porzione contate 1-2 mestoli di yogurt ( già preparato con o senza acqua) e 3-4 cucchiai pieni di cetrioli a cubetti.
Lavati, sbucciate i cetrioli e tagliateli a cubetti. Aggiungete sale e lasciateli a perdere un po' della loro acqua per 10 minuti in un setaccio.
Lavate e tritate l'aneto ( e/o prezzemolo).
Anche i gherigli di noce devono essere tagliati piccolini.
Aggiungete in una pentola lo yogurt ( con o senza acqua ), i cubetti di cetrioli, sale, l'aglio (secondo me solo schiacciato e lasciato intero, cosi lo potete riprendere e non servirlo nei piatti o se vi piace molto schiacciate l'aglio prima di aggiungerlo allo yogurt). una parte del aneto e mescolate.
Lasciate tutto nel frigo per un paio di ore e servite aggiungendo il resto di aneto, i gherigli di noce e un goccio di olio a crudo .


Se volete nelle giornate molto calde d'estate potete aggiungere cubetti di ghiaccio o yogurt ghiacciato a cubetti nel piatto. Cosi, la zuppa si mantiene fredda fino al ultimo cucchiaio. A me piace con cubetti di ghaiccio e senza noci ... semplice semplice ...

 Questa ricetta ci porta in Bulgaria
  dal 26 maggio-15 giugno 2014  con L'Abbecedario culinario europeo
ospiti da Paola


e vi lascio anche un video molto bello e chiaro con il modo di preparare questa buonissima zuppa fredda

                          





in romana:
in poze supa Tarator fara miez de nuca si cu marar uscat caci nu aveam proaspat ...

Aceasta supa atit de buna in zilele fierbinti de vara am gustat-o pentru prima oara acum foarte multi ani pregatita de o doamna din Bulgaria.

ingrediente:
iaurt si apa *
castraveti
marar ( se poate si/sau patrunjel )
sare
miez de nuca (optional)
ulei

* daca iaurtul este mai consistent atunci trebuie sa adaugati apa rece ( in proportie de 4 masuri de iaurt si 1 masura de apa ) daca in schimb iaurtul este mai lichid " de baut" atunci nu mai trebuie sa adaugati apa sau adaugati putina in functie de preferintele voastre

Pentru o farfurie / portie socotiti circa 1-2 polonice de iaurt ( amestecat u apa in cazul in care e nevoie) si 2-3 linguri pline de cuburi de castravete.
Spalati, curatati de coaja castravetii si ii taiati in cubulete mici, lasati cu sare intr-o sita sa se scurga o parte din apa pe care o contin , circa 10 minute.
Spalati si tocati mararul ( patrunjelul) . Si miezul de nuca trebuie taiat marunt.
Intr-o oala turnati iaurtul ( si apa dupa caz) amestecati bine si adaugati castravetii, sare, usturoiul dupa cum va place doar strivit ca sa il puteti recupera din oala sau tocat /strivit , o parte din marar si amestecati. Lasati totul la rece (in frigider) pentru citeva ore. Serviti rece adaugind restul de marar, miezul de nuca si un strop de ulei.

Daca vreti puteti sa adaugati in farfurii cuburi de ghiata sau cuburi din iaurt congelat in felul asta supa se va pastra rece pina la sfirsit, pina la ultima lingura .Mie imi place asa insotita de cuburi de ghiata, fara nuci ... simpla simpla ....

Ayran


 AYRAN - è una bevanda fresca, dissetante.. molto estiva ! Tipica nel Medio Oriente. Nata per presservare lo yogurt aggiungendo il sale. Io l'ho assaggiata per la prima volta in un fast food libanesse ( Spring Time) a Bucarest ( Romania) e dopo in ocassione delle mie vacanze in Turchia. Si spossa benissimo con il kebab e secondo i miei gusti anche con le ciambelline turche con i semi di sesamo :"simit"





ingredienti principali sono lo yogurt e l'acqua in parti uguali o due parti yogurt e una di acqua ... secondo quanto e spesso il vostro yogurt, la bevanda deve essere licquida, da bere, liscia non troppo spessa.

yogurt
acqua
sale
foglie di menta essicate e sminuzzate *(facoltativo)

si sbatte lo yogurt per una trentina di secondi ( si usa il blender o la frusta)
si aggiunge l'acqua ( lentamente) e il sale e si sbatte / frulla ancora mezzo minuto


*alla fine anche le foglie di menta se vi piace

Morettina ha proposto una raccolta di ricette in un bicchiere...
Belissima iniziativa a quale vorrei partecipare con alcune ricette già publiccate nel mio blog e con questa ricetta nuova...


in romana :

este o bautura de vara, care te face sa iti treaca setea. A fost inventata pentru a putea conserva mai mult timp iaurtul adaugind in el sare. Este specifica Orientului Mijlociu ( Liban, Turcia etc ) dar si in Balcani. Se potriveste foarte bine alaturi de un kebab dar dupa parerea mea merge foarte bine si cu un covrig (cu susan) turcesc "simit".

ingredientele principale sunt iaurt si apa in cantitati egale sau doua parti de iaurt si una de apa, depinde de iaurt caci bautura care rezula nu trebuie sa fie foarte "groasa" ci lichida, de baut.

iaurt
apa
sare
frunze de menta uscate si maruntite * ( facultativ)

se pune iaurtul in blender si se bate circa 30 secunde
se adauga apa ( incetisor) si sarea si se continua baterea in blender sau cu telul para pentru alte 30 minute

* se adauga menta uscata si tocata marunt doar daca va place...

Cake allo yogurt, limone e marmellata d'arance - Chec cu iaurt, lamiie si marmelada de portocale





ingredienti :
3 uova
200 gr zucchero
250 ml yogurt
succo e scorza grattugiata di un limone
120 ml olio
180 gr farina OO
1 bustina lievito per dolci
burro e farina per la teglia
per la glassa:
succo di limone
sbattiamo ( con il frullatore) le uova con lo zucchero
aggiungiamo lo yogurt, il succo e la scorza di limone
versiamo a filo l'olio mentre continuamo a frullare
per ultimo aggiungiamo la farina insieme alla polvere lievitante
versiamo il composto nella teglia imburrata e infarinata
inforniamo per 40-45 minuti a 180° C o fino quando faccendo la prova stecchino qusto risulta asciutto
lasciamo a raffreddarsi il cake e quando è ancora tiepido versiamo sopra la glassa, ovvero la marmellata di arance( sciolta con succo di limone al caldo e raffreddata) , spennelliamo per distribuirla uniformemente .
lasciamo a raffreddarsi di tutto e tagliamo (se lo tagliate come me ancora tiepido si sbriciola)


in romana :
ingrediente :
3 oua
200 gr zahar
250 ml iaurt
zeama si coaja rasa de la o lamiie
120 ml ulei
180 gr faina OO
1 plic de praf de copt ( 16 gr)
unt si faina pt uns tava
pentru glazura:
marmelada de portocale
zeama de lamiie
batem cu mixerul ouale cu zaharul
adaugam iaurtul, zeamade lamiie si coaja rasa
varsam uleiul incet in timp ce continuam sa mixam ( cu mixerul)
la sfirsit adaugam faian amestecata cu praful de copt
varsam totul in tava unsa cu unt si infainata
coacem cca 40-45 minute la 180° C sau pina cind facind proba cu scobitoarea aceasta iese uscata
nu deschideti cuptorul mai devreme de 35-40 minute caci checul o sa dea inapoi cum a patit al meu

lasam sa se raceasca putin si cind e inca caldut varsam deasupra glazura, adica marmelada de portocale amestecata cu sucul de lamiie la cald si apoi racita folosind pensula pentru dulciuri ca sa uniformizam lichidul peste chec
lasam sa se raceasca bine inainte sa taiem prajitura ( daca il veti taia ca mine caldut se va farimita )

Napoleone o millefoglie di melanzane alla caprese - Millefoglie de vinete in stil "caprese"




ingredienti :
melanzana tagliata a fette molto sottile
pomodoro a fette sottile
mozzarella a fettine
funghi *
sale, olio
basilico
contorno :
patate cotte con la buccia ( e perche novelle non sbucciate ) schiacciate a metà e condite con sale, pepe e olio
funghi grigliati
con le fette di melanzane spennellate con olio e salate fritte sulla griglia o in una padella antiaderente iniziamo a construire le millefoglie ( o il Napoleon ). Una fetta di melanzana, una di pomodoro salato, una fetta di mozzarella e una foglia di basilico e solo se volete funghi a fettine grigliati... e cosi via ...
si puo' servire come antipasto o insalata o come un secondo vegetariano ( in questo ultimo caso con un contorno di patate)
in romana:


ingrediente :
vinata taiata felii foarte subtiri
rosie taiata felii
mozzarella felii
ciuperci *
sare,ulei
busuioc
garnitura :
cartofi fierti in coaja si pentru ca erau cartofi noi nu le-am mai curata coaja ( dar o puteti face daca va deranjeaza ) , striviti pe jumatate ( nu ca pentru piure ) si condimentati cu sare, piper si ulei
felii de ciuperci coapte pe gratar sau tigaia de teflon
cu feliile de vinete unse cu ulei si sarate, perajite pe gratar sau in tigaia de teflon incepem sa construim "turnurile" . O felie de vinata, una de rosie sarata, una de mozzarella , o frunza de busuioc si daca vreti si felii de ciuperci coapte la gratar. Si tot asa ...
se poate servi ca aperitiv sau salata sau ca un felul doi vegetarian alaturi de o garnitura ( in acest ultim caz o garnitura de cartofi )

nota : millefoglie se mai numeste si Napoleon dupa numele prajiturii in varianta franceza din foi si crema .. prajitura asemanatoare cu cremsnitul nostru

Spaghetti al limone - Spaghetti cu lamaie



spaghetti
buccia di limone
succo di limone
burro
sale
formaggio gratuggiato


lesate al dente i spaghetti
grattugiate la scorza di un limone
sciogliete in un tegame il burro, aggiungete la pasta, il succo di un limone e la scorza grattugiata
mescolate bene e aggiungete il formaggio grattugiato.
salate ( se c'è bisogno)




in romana :


spaghetti
coaja rasa de la o lamiie
sucul de la o lamiie
unt
parmezan sau cascaval ras
sare


puneti untul sa se topeasca intr-o tigaie
peste el adaugati coaja rasa de la o lamiie si zeama de la o lamiie, spaghetti fierte al dente in apa cu sare si scurse intr-o strecuratoare
amestecati bine si adaugati brinza rasa
si sarea dc e nevoie

Bucce di patate novelle con formagio - Coji de cartofi noi cu brinza

Dopo aver visto le bucce di patate fritte in salsa di soia di Tatiana mi è venuta una voglia matta di provarle ma nella versione con formagio .. non posso vivere senza formagio


Bucce di patate novelle ben lavate e spazzolate

olio , sale

formaggio feta o scamorza affumicata o provolone piccante


sbucciate le patate con un po' di polpa
frigere le bucce nel olio molto caldo *
lasciatela sulla carta da cucina per togliere il grasso in eccesso
salate **
sopra le bucce grattugiamo il formagio

* se non vogliamo frigere nel olio possiamo scottare in acqua bollente le bucce e infornarle nel forno già caldo a temperatura molto alta .. tolte dal forno quando si forma la crosticina aggiungiamo sale e formaggio
** meglio con sale grosso e ancora meglio con un sale speziato / alle erbe aromatiche / sale affumicato o perche no se giochiamo in casa con la buonissima salamoia bolognese

per la salamoia bolognese : Tritare con la mezzaluna aglio, rosmarino e salvia. In un mortaio metere sale grosso e le erbe tritate e pestare bene sminuzzando il composto. La salamoia si conserva in un baratolo a chiusura ermetica.


in romana :


Cartofii spalati foarte bine cu o periuta
sare
brinza ( feta/ telemea/ cascaval/ cascaval afumat sau picant)
ulei pentru prajit *

curatam cartofii de coaja lasind putin din pulpa cartofului pe coaja
prajim in ulei bine incins
scoatem pe hirtie de bucatarie ca sa se scura grasimea in exces
saram cojile de cartof **
adaugam brinza/cascavalul ras

* daca nu vrem sa prajim cojile de cartof putem sa le oparim in apa clocotita timp de citeva minute apoi le scurgem si le punem in cuptorul bine incins sa se coaca, cind au devenit crocante sunt gata sa le scoatem din cuptor si sa adaugam sarea si brinza /cascavalul ras

** pentru un gust deosebit sau cind brinza folosita nu este nici afumata nici picanta, deci fara un gust prea puternic putem folosi srea aromata/ condimentata/ sarea cu ierburi aromate / sarea afumata / sau saramura bolonieza

Saramura bolonieza : Tocam cu un cutit ( semiluna ) usturoi, frunze de rozmarin, frunze de salvie . Intr-un mojar punem sare grunjoasa si amestecul de mai sus si pisam amestecind bine. Saramura se pastreaza in borcane inchise ermetic si citeva luni .

Limonata al rosmarino - Limonada cu aroma de rozmarin



ingredienti :


2 l acqua
100 gr zucchero *
un limone a fette
succo di un limone
due rameti di rosmarino


sciogliere lo zucchero nel'acqua sul fuoco
aggiungere il limone e fettine e le foglie di uno rameto di rosmarino e lascate a bollire per alcuni minuti
raffredare e filtrare tutto con un collino
aggiungere il succo di limone
versare tutto nelle bottiglie insieme con un rameto di rosmarino e lasciare a raffreddare per un paio d'ore e servire con un rameto di rosmarino, una fetta di limone e deglii cubetti di ghiaccio **


* la quantita di zucchero e al vostro piacere

** al posto degli cubetti clasici potete preparare i cubetti di succo di limone: versate succo di limone nelle vaschette e lasciate nel frizer per diventare cubetti ... o versate una parte del succo di limone o acqua , lasciate a refrigerare, adagiare una fettina di limone o un pezzo di una fettina, o delle foglie di rosmarino e versate il resto del licquido, si ottiene un cubetto di ghiaccio molto simpatico..
ho preso ispirazione da qui e da qui


in romana:
ingrediente:
2 l apa
100 gr zahar *
1 lamiie taiata feliute
sucul de la 1 lamiie
2 crengute de rozmarin proaspat
topiti zaharul in apa intr-o cratita pe foc
adaugati feliile de lamiie si frunzele de pe o crenguta de rozmarin si lasati sa fiarba citeva minute
lasati sa se raceasca si filtrati printr-o strecuratoare
adaugati sucul de lamiie
varsati limonada obtinuta in sticle impreuna cu o crenguta de rozmarin ( o introduceti in sticle ) si lasati sa se raceasca citeva ore
serviti cu cite o felie de lamiie, o crenguta de rozmarin si cuburi de gheata**


* cantitatea de zahar este dupa gustul vostru puteti sa mai adaugati sau nu

** in locul cuburilor de gheata obtinute cu apa puteti sa varsati in formele de cuburi suc de lamiie si o sa obtineti cuburi de gheata din lamiie sau puteti varsa apa sau suc de lamiie cca jumatate din forma de cub, lasati sa se inghete, adaugati o felie sau o bucata de lamiie sau chiar frunze de rozmarin si turnati restul de lichid.. lasati sa se congeleze si veti obtine cuburi foarte simpatice

Riso al pomodoro con fagiolini e pollo - Orez cu rosii, fasole verde si carne de pui


ingredienti:
brodo di pollo
carne di pollo ( dal brodo)
fagiolini
pasata di pomodoro
concentrato di pomodoro
sale, pepe e un cucchiaino di olio



- prepariamo un brodo di pollo ( con cipolla, sedano, carota)
- la carne cotta (di pollo) la tagliamo a piccoli pezzi
- facciamo rosolare il riso con l'olio e aggiungiamo i fagiolini ( che sono stati già cotti a metà), la carne, concentrato di pomodoro e la pasata di pomodoro
- aggiungiamo del brodo caldo come per un risotto e alla fine sale e pepe.


in romana:


ingrediente:
supa de pui
carne de pui fiarta (din supa)
fasole verde
suc de rosii
bulion/ concentrat de rosii
sare, piper si 1 lingurita de ulei


- pregatim o supa de pui ( cu ceapa, telina si morcov)
- carnea de pui cind este fiarta o scoatem din supa si o taiem bucatele
- calim orezul in ulei si adaugam fasolea verde ( care mai intii a fost oparita ), carnea de pui bucatele, sucul de rosii si bulionul
- adaugam supa calda ca pentru un risotto si la sfirsit sare si piper

Pollo al forno con limone e rosmarino - Pui la cuptor cu lamiie si rozmarin

pollo intero o a tranci, solo fusi o solo petto .. quello che piace di piu' a voi
limone
rosmarino
succo di limone
olio e acqua o brodo
sale grosso*

In una teglia con poca acqua o brodo mettiamo i pezzi di pollo spennellati di olio e succo di limone, con il rosmarino e le fette di limone ( le fette che ho usato erano in salamoia per questo non ho aggiunto il sale grosso degli ingredienti*) .

Copriamo la teglia con alluminio e inforniamo nel forno già caldo, al fuocco medio-alto ( cca 200 °C) fino quando il pollo e pronto ( se è a tranci sarà pronto prima che un pollo intero). Lasciamo per alcuni minuti a cuocere senza alluminio o coperchio per fare la crosticina.

in romana:



un pui taiat bucati, doar pulpele sau pieptul sau intreg (cum vreti )
lamiie
suc de lamiie
rozmarin
ulei si apa sau supa
sare grunjoasa *

Puiul uns cu ulei si sucul de lamiie il punem intr-o tava impreuna cu putina apa sau supa, rozmarinul, feliile de lamiie ( cele folosite de mine erau in saramura deci nu am mai pus sarea * din reteta ).

Acoperim tava cu folie de aluminiu sau cu un capac si coacem in cuptorul deja cald, la temperatura putin mai mult decit mediu ( cca 200 °C ) pina cind e copt. Scoatem folia de aluminiu sau capacul si mai coacem pina se devinte crocant.




Crema di fagiolini e patate - Supa crema de cartofi si fasole verde

patate
fagiolini
sale, olio ( o burro)
1 spicchio d'aglio
brodo ( il mio era di tacchino )

- mettere le patate in acqua salata e far bollire, quando sono quasi pronte aggiungete i fagiolini e lo spicchio d'aglio e lasciate ancora a bollire per bene.
- far passare attraverso un colino, togliete l'aglio e frullate con il minipimer le patate con i fagiolini e il brodo (caldo) quanto basta per ottenere una crema
- aggiungete alla crema l'olio* e sale secondo i vostri gusti.

* la mia crema e senza olio perche il brodo era già troppo grasso


in romana :

cartofi
fasole verde
supa ( a mea era de curcan)
sare, ulei
1 catel de usturoi


- fierbem cartofii in apa cu sare, cind sunt aproape fierti adaugam fasolea verde si catelul de usturoi si lasam sa fiarba bine
- strecuram supa si aruncam catelul de usturoi, mixam cu minipimerul sau in blender cartofii, fasolea si supa ( calda) cit este nevoie ca sa rezulte o crema mai lichida sau mai consistenta dupa gustul vostru
- adaugam la supa crema ulei* si sare dupa gust

eu nu l-am pus caci supa mea era foarte grasa

Piadina


L'impasto e QUI
stendiamo una sfoglia sottile della misura di un piatto e lo facciamo cuocere nella padella antiaderente per pocchi secondi da una parte e dopo sull'altra.
in romana:
aluatul il gasiti AICI
dupa ce am impartit aluatul in bucati egale ( cam cit o mingie de ping pong) il intindem de dimensiunea unei farfurii pt felul doi si le coacem in tigaia de teflon citeva secunde pe o parte si apoi pe cealalta.

"Placinta" allo yogurt - Placinta cu iaurt




pasta phyllo :
450 gr farina OO
250 ml acqua tiepida
sale
impastate bene fino quando l'impasto e liscio
40 ml olio
aggiunto mentre impastiamo e lavoriamo per bene l'impasto ancora per 15 minuti
lasciamo l'impasto sotto una pentola calda ( a bocca in giu') e coperta per minimo 30 minuti ( io credo che l'ho lasciato per 1 ora ).
Alla fine l'impasto sara liscio, morbido e molto elastico.
Dividiamo l'impasto in tanti pezzi uguali e iniziamo a stendere la prima sfoglia . Essendo cosi elastico non sarà molto dificile, per prima lo stendiamo con il mattarello e quando avrà la dimensiune di un piatto iniziamo ad alargarlo, lo mettiamo sul angolo della tavola di cucina ( coperta con una tovaglia di cotone o lino) l'angolo non deve essere troppo sporgente,meglio coperto con una coperta grossa e tiriamo gli bordi del impasto piano ... si alarga subito, lo giriamo e lo facciamo alargare di piu' ...
Se pensate che e molto dificile c'è pure la seconda variante : spennellate il disco di sfoglia e il mattarello con del olio e tirate la sfoglia ... senza troppa fatica ottenete una sfoglia sottilissima ...
La terza variante senza olio ... spolverate il mattarello e il disco di sfoglia con fecola di patate o maizena e tirate la sfoglia sottile ... anche con la farina va bene ma il amido e ancora piu' delicato.
Spennellate di olio la teglia e adagiate la prima sfoglia sottile ottenuta, spennellatela e adagiate sopra la seconda ... e cosi via ...
A metà delle sfoglie versate la crema di yogurt e uova ( la mia crema e solo la metà con 500 gr yogurt ecc) :
1 kg di yogurt
8 uova
300 gr zucchero
vaniglia , uvetta ( facoltativo)
(tenete da parte 2-3 cucchiai di questa crema)
e continuate ad adagiare le sfoglie sempre spennellate di olio...
Sopra versate il resto della crema di uova e yogurt e infornate nel forno caldo a 180 ° C fino quando e bella cotta .
Va benissimo con la pasta phyllo comprata dal negozzio ( sempre spennellata di olio ogni sfoglia sottile )
*** c'e anche la variante salata :
la crema di yogurt, uova e formaggio ( tipo feta ) schiacciato con la forchetta .
*** o un'altra variante dolce : uova, yogurt, ricotta o formaggio fresco , zucchero, vaniglia e uvetta
in romana :
foile :
450 gr faina OO
250 ml apa calduta
sare
framintam bine pina cind devi un aluat moale
adaugam 40 ml ulei incetul cu incetul in timp ce framintam ( cca 15 minute )
Cu cit framintam mai mult cu atit mai elastic va fii aluatul obtinut.
Acoperim aluatul cu o cratita pe are am incalzit-o pe foc sau in cuptor si ea la rindul ei acoperita cu un servet. Lasam minim 30 minute ( eu am lasat 1 ora ... cu cit lasam mai mult e mai bine).
Impartim aluatul obtinut care va fii moale, matasos si foarte elastic in bucati egale .
Luam fiecare bucata si mai intii o intindem cu sucitorul pina ajunge de dimensiunea unei farfurii , apoi o asezam pe coltul mesei din bucatarie . Masa va fii acoperita cu fata de masa de in sau de bumbac si coltul nu tb sa fie prea "colturos" eventual puneti mai multe fete de masa dedesubt.
Trageti usor de marginile aluatului invirtind si rasucind aluatul pe coltul mesei si veti vedea cu cita usurinta se intinde si se largeste .. Daca se rupe nu va faceti griji caci se poate lipi / cirpi cu alte colturi de aluat.
Daca vi se pare grea aceasta metoda atunci exista si varianta nr.2 :
fiecare disc de aluat il ungeti cu ulei, la fel si sucitorul si asa intindeti foi extrem de subtiri cu usurinta, avantajul ca vor fii gata unse deci nu mai trebuie sa le ungeti in tava.
Exista si varianta nr 3 fiecare disc de aluat il presarati de amidon ( de cartofi sau de porumb , maizena) la fel si sucitorul si astfel puteti intinde foi foarte subtiri cu usurinta. Amidonul e mai delicat decit faina .
In tava unsa cu ulei asezam prima foaie obtinuta , poate fii si din mai multe petice daca nu reusiti sa intindeti o foaie foarte mare din lipsa de spatiu. Ungem si aceasca foaie cu ulei si adaugam urmatoarea .. cind am intins jumatate dintre foi varsam crema de iaurt:
1 kg de iaurt
8 oua
300 gr zahar ( sau mai putin dupa cum va place)
vanilie si stafide ( optional)
peste crema adaugam celelalte foi mereu unse cu ulei .
Tineti deoparte 2-3 linguri de iaurt cu ou si cind ati terminat straturile de foi peste ultima turnati restul de crema ..
Punem la copt in cuptorul incins la 180 °C pina cind se rumeneste.
puteti folosi si foi de placinta ...
*** este si varianta sarata : iaurt, oua, brinza telemea sau feta strivita cu furculita
*** sau alta varianta dulce : iaurt, oua, zahar, urda sau brinza de vaci/ proaspata, vanilie, stafide

Ashure ( o Il pudding di Noè ) - Ashure/Aşure ( sau budinca lui Noe)

foto : http://www.doorstoculturaldialogue.com/tr_fol_asure.aspx

Ricetta turca presa dal libro : " La bastarda di Istanbul" di Elif Shafak (Ed. Rizzoli)
Si chiama anche Il pudding di Noè perche come racconta( zia Banu ): dopo che Noè ha construito l'arca e ha imbarcato tutti gli animali " per giorni e giorni continuarono a navigare, e c'era acqua ovunque. Presto il cibo cominciò a scarseggiare, e non ce n'era piu' a sufficienza per mettere insieme un pasto. Allora Noè ordino:" Portate ogni cosa che avete!". E cosi feccero, animali e umani , insetti e uccelli, gente di fede diversa, portarono ciò che era rimasto loro. Cucinarono tutti gli ingredienti insieme, e cosi' prepararono un gran calderone di Ashure."


"La nonna aveva messo a mollo gli ingredienti il giorno prima, e adesso si apprestava a cucinarli. Apri un armadietto e tirrò fuori una grossa pentola. Bisognava sempre tenere in casa un pentolone adatto per l'ashure.


Ingredienti :
1/2 tazza di ceci
1 tazza di grano integro in chicchi
1 tazza di riso
1 tazza e 1/2 di zucchero
1/2 tazza di nociole tostate
1/2 tazza di pistacchi
1/2 tazza di pinoli
1 cucchiaino di vaniglia
1/3 tazza di uvetta
1/3 tazza di fichi secchi
1/3 tazza di albicocche secche
1/2 tazza di scorze d'arancia
2 cucchiaini di acqua di rose

Decorazione:
2 cucchiaini di cannella
1/2 tazza di mandorle sbiancate e affettate
1/2 tazza di semi di melagrana

Preparazione:
La maggior parte degli ingredienti va messa a bagno il giorno precedente, come segue:
Lavare accuratamente ceci, grano, riso e poi lasciarli a mollo tutta la nottein ciotole separate. Immergere fichi, albicocche e scorze d'arancia in acqua calda per meszz'ora, poi scolare tenendo da parte l'acqua di ammollo, tagliare il tutto in pezzi, mescolare con l'uvetta e tenere da parte.

Cottura:
Coprire i ceci con cira quattro litri di acqua fredda. Portare a ebollizione e cuocere a fuoco medio per circa un'ora. Intanto portare a ebollizione 75 cl. d'acqua e cuocere riso e grano a fuoco basso per un'ora continuando a mescolare, fino quando la miscela eè morbida. *
Aggiungere l'acqua di ammollo della frutta secca, lo zucchero, le nocciole spezzate, i pistacchi e i pinoli nella pentola, e far bollire il tutto a fuoco medio mescolando continuo, per 30 minuti o piu'. La miscela deve addensarsi leggermente fino alla consistenza di una zuppa spessa. Aggiungere la vaniglia, l'uvetta, i fichi, le albicocche e le scorze d'arancia, e cuocere per altri 20 minuti continuando a mescolare. Spegnere il fuoco e aggiungere l'acqua di rose. Lasciar raffreddare l'ashure a temperatura ambiente per un'ora o piu'. Spolverare con la cannella e guarnire con fettine di mandorle e semi di melagrana.

* Secondo me quando sono tutte cotte ( grano, riso e ceci e l'acqua di cottura ) gli dobbiamo mescolare prima di aggiungere frutta secca , zucchero ecc.. Solo che nel libro non lo dice ...




in romana:


reteta din cartea "Bastarda Istanbulului" de Elif Shafak

Se mai numeste si Budinca lui Noe pt ca asa cum povesteste matusa Banu ( unul dintre personaje) : dupa ce Noe a construit arca si a imbarcat toate animalele" timp de zile si ziel a continuat sa navigheze, si era apa peste tot. Curind hrana a inceput sa fie tot mai putina, si nu era deloc indeajuns pentru o masa. Atunci Noe a ordonat " Aduceti tot ce aveti!" Si asa au facut animalelesi oamenii, insectele si pasarile, oameni de credinte diverse, au adus toata mincarea care le ramasese lor. Au gatit totul impreuna, si asa au pregatit o oala mare de Ashure."

"Bunica a pus in apa toate ingredientele cu o zi inainte, si acum se grabbea sa le gateasca. Deschise un dulapior si scoase o oala mare. Trebuia mereu sa ai in casa o oala potrivita pt ashure.
Ingrediente:
1/2 ceasca de naut
1 ceasca de griu
1 ceasca de orez
1 ceasca si 1/2 de zahar
1/2 casca de alune uscate
1/2 ceasca de fistic
1/2 ceasca de seminte de pin
1 lingurita de vanilie
1/3 ceasca de stafide
1/3 ceasca de smochine uscate
1/3 ceasca caise uscate /dezhidratate
1/2 ceasca de coaja de portocale
2 lingurite apa de trandafiri

Pentru decor:
2 lingurite de scortisoara
1/2 ceasca de migdale curatate si taiate felii
1/2 ceasca de boabe de rodie

Pregatirea :Cea mai mare parte dintre ingrediente este pusa la inmuiat cu o zi inainte, asa cum urmeaza: Spalati bine nautul, griul, orezul si apoi lasati sa se umfle toata noaptea in castroane separate. Inmuiati smochinele, caisele si cojile de in apa calda timp de o jumatate de ora, apoi scurgeti tinind separat apa in care le-ati inmuiat, taiati totul in bucati, amestecati cu stafidele si tineti deoparte.

Coacerea:
Acoperiti nautul cu circa patru litri de apa rece. Fierbeti la foc mediu pentru circa o ora. Intre timp fierbeti 75 cl. de apa si coaceti orezul si griul la foc mic circa o ora amestecind mereu, pina cind compozitia devine moale. *Adaugati apa in care au stat la umflat fructele uscate, zaharul, alunele tocate, fisticul si semintele de pin in oala , lasati sa fiarba la foc mediu amestecind mereu pentru circa 30 minute sau mai mult. Amestecul trebuie sa se ingroase putin pina la consistenta unei supe groase. Adaugati vanilia, stafidele, smochinele, caisele si cojile de portocala si fierbeti alte circa 20 minute. Stingeti focul si adaugati apa de trandafiri. Lasati sa se raceasca la temperatura camerei pentru o ora sau mai mult. Presarati cu scortisoara si decorati cu felii de migdale si boabe de rodie

* in carte nu spune dar e logic ca peste nautul fiert se adauga orezul si griul fiert si restul ingredientelor

Alba ca zapada - Biancaneve (dolce romeno)







e quella bianca :-)) l'altra con glassa di cioccolato si chiama "Televizor"

crema:
1/2 l latte
3 cucchiai farina OO
250 gr burro o margarina
300 gr zucchero a velo
buccia e succo di 1 limone


sfoglia / l'impasto :
3 uova
5 cucchiai zucchero a velo
5 cucchiai olio ( di semi)
2 cucchiai latte
1 cucchiaio ammoniaca alimentare o bicarbonato o polvere lievitante ( viene meglio con l'ammoniaca alimentare che si compra nella farmacia)
sale
farina q.b. per ottenere un impasto non troppo duro (cca. 400 gr)



glassa :

zucchero a velo e succo di limone q.b. per diventare una crema
o
solo zucchero a velo


- il latte e i 3 cucchiai di farina amalgamate sul fuocco in una pentola con una frusta fino quando si ottiene una crema, la lasciamo a raffreddarsi
- amalgamiamo il burro con lo zucchero a velo e aggiungiamo tutto alla crema freda ( alla temperatura ambiente).
-aggiungiamo anche la buccia e il succo di un limone .
- sbattiamo le 3 uova piu' 5 cucchiai zuchero a velo, 5 cucchiai olio, 2 cucchiai latte e l'ammoniaca , sale e la farina.
- dividiamo l'impasto in 3 parti e stendiamo 3 sfoglie che facciamo cuocere sul retro della teglia infarinata per bene nel forno già caldo a fuocco medio per 2-3 minuti o fino quando avrano un colore dorato.
- scegliamo la sfoglia piu' bella per aggiungerla per ultima (sopra)


- su un tagliere o un piatto da portata grande quanto le sfoglie mettiamo carta da forno e la prima sfoglia , versiamo sopra 1/2 della crema , la seconda sfoglia e l'altra metà della crema e l'ultima sfoglia ( la piu' bella che non deve essere rotta )
- sopra il dolce cosi "construito" aggiungiamo carta da forno e un piccolo peso o un altro tagliere e lasciamo fino al giorno dopo, aò freddo ( non in frigo ma in una stanza fresca)

Nel secondo giorno versiamo sopra la glassa o solo zucchero a velo e possiamo tagliare il dolce a quadretti perchè e morbido .



in romana :

crema:
1/2 l lapte
3 linguri faina OO
250 gr unt sau margarina
300 gr zahar pudra
zeama de la 1 lamiie

foi:
3 oua
5 linguri zahar pudra
5 linguri ulei
2 linguri lapte
1 lingurita amoniac, bicarbonat sau praf de copt ( dar este indicat amoniacul)
1 virf de cutit de sare
faina cit cuprinde pentru a obtine un aluat nu prea tare (cca. 400 gr)

glazura :
zahar praf si suc de lamiie cit e nevoie ca sa obtinem o crema
sau numai zahar praf


- laptele si cele 3 linguri de faina se amesteca intr-un vas pe foc
- amestecam cu telul pina obtinem o crema care se desprinde de pe fundul vasului dupa care lasam la racit.
-se freaca untul sau margarina cu zaharul pudra peste care se adauga crema ( din lapte si faina) rece.
- coaja rasa si zeama stoarsa de la lamiie se adauga si ele in crema amestecata cu untul si zaharul.
- batem cele 3 oua cu 5 linguri de zahar pudra, adaugam 5 linguri de ulei, 2 linguri lapte, 1 lingurita de amoniac, un praf de sare si faina.
- impartim aluatul in 3, iar din fiecare parte intindem cite foaie pe care o coacem pe fundul tavii presarate cu faina sau pe hirtie de copt, la foc mediu citeva minute (2-3 minute) doar pina cind capata o culoare aurie.
- alegem cea mai frumoasa foaie si o tinem pentru a o aseza deasupra
- pe un fund de bucatarie asezam o foaie pe hirtie de copt, turnam jumatate din cantitatea de crema , asezam a doua foaie si turnam restul de crema dupa care aseazam deasuora foaia cea mai aratoasa ..
- peste prajitura punem o coala alba de hirtie si o greutate , un alt fund de bucatarie ( sa nu fie foarte mare greutate caci strivim prajitura) si lasam la rece pina a doua zi.

A doua zi turnam glazura sau doar pudram cu zahar pudra si taiem prajitura ale carei foi acum sunt moi.

Albinita ( dolce romeno con miele)









l'impasto :
1 uovo

150 gr zucchero

30 gr burro

2 cucchiai miele (scaldata
1 cucchiaio latte( se l'imapsto necesita potete aggiungere anche 2 )
1 cucchiaino ammoniaca per dolci ( si trova nelle farmacie) o bicarbonato di sodio
400 g farina OO

crema:
170 g burro

200 g zucchero
250 ml latte

2 cucchiai semolino


marmellata di albicocche o pesche

la glassa :
3 cucchiai acqua
3 cucchiai zucchero
2 cucchiai cacao

25 g burro


o

cioccolato fondente sciolto

- in una pentola a bagno maria aggiungiamo tutti gli ingredienti meno la farina. Il miele deve essere tiepido per ammalgamarsi bene .

- spegnamo la fiamma e aggiungiamo la farina e si c'è bisogno anche un cucchiaio di latte in piu'. Dobbiamo ottenere un impasto morbido, un po' appiccicoso ma quanto basta per tirare le sfoglie sul tero della teglia ... Il retro della teglia deve essere prima infarinato .

- dividiamo l'impasto in 4, aggiungiamo farina e facciamo tirare la prima sfoglia grande quanto il retro della nostra teglia.

- Sul retro della teglia infarinato inforniamo la rma sfoglia per 4-5 minute a fuocco medio nel forno già caldo.

- inforniamo in seguito anche le altre sfoglie e le lasciamo a raffreddare una sopra l'altra con della carta da forno tra di loro, tutto su uno tagliere coperto di carta da forno.


una volta cotte le sfoglie prepariamo la crema:

- facciamo bollire il latte con il semolino e lasciamo a raffreddarsi

- nel semolino al latte tiepido aggiungiamo il burro e amalgamiamo tutto con la frusta.


adesso prepariamo il dolce:

- su un tagliere mettiamo un pezzo di carta da forno o carta aluminio e "construiremo" il dolce

- prendiamo la sfoglia piu' bella, che non e rotta e la teniamo per aggiungerla per ultima ( sopra)

- mettiamo prima sfoglia e versiamo 1/2 della crema di semolino al latte con il burro , la seconda sfoglia e la marmellata ( tiepida ), la terza sfoglia e l'altra metà della crema ( semolino al latte piu' burro) e sopra l'ultima sfoglia.

- mettiamo sopra della carta da forno e un tagliere o un piccolo pesso e lasciamo il dolce fino al giorno seguente.


nel prossimo giorno prepariamo la glassa o facciamo sciogliere cioccolato fondente sopra


lasciamo a raffreddarsi e tagliamo il dolce a quadretti



in romana:


foile :

1 ou
150 g zahar
30 g unt
2 linguri miere de albine (incalzita)
1 lingura lapte ( dc aluatul este prea tare mai adaugati 1 lingura)
1 lingurita amoniac sau bicarbonat
400 g faina OO

crema:
170 g unt
200 g zahar
250 ml lapte
2 linguri gris

gem de caise sau piersici

glazura:
3 linguri apa
3 linguri zahar
2 linguri cacao
25 g unt

sau ciocolata amaruie topita

Intr-un vas la bain marie amestecam ingredientele( mai putin faina ) pentru aluatul de foi, mierea trebuie sa fie calduta alfel nu se incorporeaza in aluat. Luam de pe foc si adaugam faina ( si dc e nevoie inca o lingura de lapte).
Trebuie sa obtinem un aluat nu foarte moale si lipicios dar nici tare ... atit cit este nevoie ca sa il putem intinde.
Se imparte in 4 si se presaa planseta cu multa faina, la fel si sucitorul ... Se intinde prima foaie subtire si se coace pe fundul tavii presarata cu faina in cuptor la foc mediu. Cind incepe sa se coloreze ( dupa cca 4-5 minute) scoatem imediat tava si rasturnam ( lasam sa alunece ) foaia pe un fund de lemn. Coacem urmatoarea foaie si tot asa ... lasam foile acoperite cu hirtie de copt ( eu am pus cite o foaie intre fiecare .. sau cu hirtie velina ) si cu un alt fund de lemn ( sau pentru cine are sunt niste table/ funduri de dimensiunea tavii din placaj) .

Se pregateste crema : grisul cu lapte fiert, cind s-a racit putin se adauga untul se freaca bine .

Se aseaza foile, pastram cea mai frumoasa dintre foi ca sa o punem ultima deasupra .. daca din greseala se rup/ sparg - pentru ca sunt foarte casante foile nu va faceti griji le asezati frumos si o data unse cu crema se vor lipi, cind taiati prajitura nu se baga de seama. Impartim crema in 2 si punem o foaie, crema, a doua foaie si ungem cu gem ( incalzit putin la bain marie ) apoi din nou crema si ultima foaie...

Se adauga glazura .

Se lasa de pe o zi pe alta ca sa se fragezeasca foile si sa o putem taia .

Yogurt home made - Iaurt facut in casa

1 l latte (intero, scremato, parzial scremato, fresco o UHT ..)*
4 cucchiai di yogurt intero**


- in una pentola facciamo scaldare il latte fino a quasi 40 °C
- aggiungiamo lo yogurt e mescoliamo tutto con una frusta o un cucchiaio di acciaio (NO legno)
- versiamo il composto nei barratoli/ vasetti
- i vasetti ben chiusi adagiati in una pentola con 3 ditta di acqua tiepida , coperta con un coperchio e con una coperta per mantenere la temperatura constante per minimo 12 ore
- trascorso il tempo lo yogurt e pronto per mettere i vasetti nel frigo

* io ho preparato tutto ieri verso mezzogiorno e oggi alla prima ora ho messo i vasetti nel frigo
** usando il latte o yogurt partialmente scremati lo yogurt risulta licquido ( da bere) ... mescolando piu' tipi di yogurt e a volte usando il latte intero


si puo' preparare tutto in una pentola con coperchio al posto dei vasetti

l'dea di Irina Invat sa gatesc : aggiungere 3-4 cucchiai di latte in polvere nella miscella di latte e yogurt cosi lo yogurt che ottenete sara' piu' grosso/ consistente / molto compatto.


in romana :


1 l de lapte ( proaspat sau UHT degresat sau nu )*
4 linguri de iaurt **

- incalzim laptele pina la aprox. 40 °C ( adica cit sa putem tine degetul in el)
- adaugam iaurtul si amestecam bine
- varsam lichidul obtinut in borcane inchise apoi cu capace cu filet
- punem borcanele intr-o cratita cu 3 degete de apa calduta, acoeprim cratita cu capac si infasuram totul intr-o patura, fete de masa etc ... pentru a mentine temperatura constanta in urmatoarele 12 ore
- dupa cele 12 ore iaurtul e gata sa fie pus la rece in frigider si cind este racit e tocmai bun de mincat

* eu am folsoit lapte degresat UHT , am preparat totul ieri pe la prinz si azi dimineata la prima oar iaurtul era deja gata ... acum borcanele sunt in frigider la racit
** folosind lapte si/sau degresat iaurtul obtinut va rezulta lichid, de baut...

nota : Nu trebuie sa il faceti in borcanele daca nu vreti, se poate pune totul intr-o craticioara cu capac si apoi craticioara in cratita cea mare cu apa calduta, totul acoeprit si tinut la temperatura constanta pt cca 12 ore

ideea Irinei Invat sa gatesc este sa adaugati si 3-4 linguri de lapte praf in compozitia de lapte si iaurt in felul asta iaurtul obtinut va fii mai consistent .

Spaghetti cicoria e tonno - Spaghetti cicoare si ton


ingredienti :

spaghetti
tonno ( una scatoletta )
cicoria cotta al vapore, lessa o cotta al MO (come la mia)
pomodoro a cubetti
sale, olio

- la pasta cotta in acqua salata e scolata al dente
- la cicoria già cotta come preferite voi lo mettiamo nella padella con un filo d'olio e sale e la facciamo rossolare fino quando diventa un po' croccante
- aggiungiamo i pomodori a cubetti e il tonno e lasciamo solo alcuni secondi a insaporire prima di aggiungere la pasta .


in romana:


spaghetti
cicoare deja fiarta in apa cu sare, la aburi sau coapta la microunde
rosii
ton in conserva in ulei sau natural
sare si ulei

- pasta fiarta in apa cu sare "al dente" si apoi scursa in strecuratoare
-cicoarea deja fiarta in apa cu sare sau la aburi sau cum am facut eu coapta la microunde, taiata in bucatele de 1-2 cm o rasturnam in tigaia cu foarte putin ulei ( 1 lingura) si o calim pina cind devine usor crocanta
- adaugam rosiile taiate in cubulete mici si tonul din conserva si lasam citeva secunde sa "se cunoasca ingredientele intre ele" pina sa adaugam pastele.

Piselli, lattuga e funghi - Mazare, salata verde si ciuperci


piselli ( i miei già cotti)
lattuga
funghi ( pleurotus)
cipolla , sale, olio, passata di pomodoro
basilico
- facciamo imbiondire pocchisima cipolla tagliata molto fine in una padella con un filo i oglio e sale a fuocco basso
- aggiungiamo i funghi e la lattuga per un paio di minuti
- versiamo i piselli e la passata di pomodori piu' un paio di cucchiai di acqua o brodo vegetale
- copriamo con un coperchio e lasciamo a fuocco basso per 10 minuti ( se il licquido scade troppo aggiungiamo un paio di cucchiai di nuovo).
- alla fine spegnamo la fiamma e aggiungiamo alcune foglie di basilico.
* io non ho usato la cipolla e alla fine ho servito tiepido con del yogurt e pane abbrustolito

in romana:
mazare ( a mea era deja fiarta )
salata verde
ciuperci ( eu am pus pleurotus)
ceapa, sare, ulei, suc de rosii
busuioc
- punem la inabusit ceapa taiata marunt de tot cu sarea si uleiul pina cind devine aurie, la foc mic
- adaugam salata si ciupercile taiate si le lasam si pe ele 1-2 minute
- varsam mazarea si sucul de rosii cu putina apa sau supa de legume dc e nevoie , acoperim cu un capac si lasam sa fiarba la foc mic 10 minute ( daca lichidul scade mai adaugam 1-2 linguri de apa sau supa )
- la sfirsit stingem focul si adaugam busuiocul
* eu nu am pus ceapa si am servit mincarea calduta cu iaurt si piine prajita

Immersioni a Calafuria

Alcuni video con una piccola parte delle immersioni di mio marito nella nostra vacanza nel golfo di Calafuria ( Livorno) -2 settimane fa

Scufundari in Golful Calafurioa (Livorno) - acum 2 saptamini



stella di mare



gorgonia bianca



gorgonia bianca



stella di mare



riccio di fondali



corali



aragosta

Insalata di patate e dragoncello - Salata de cartofi si tarhon


- patate a cubetti cotte a MO
- yogurt o metà yogurt e metà maionese ( io solo yogurt)
- succo di limone (secondo il vostro gusto)
- peperone ( rosso, verde) tagliato a listarelle
- dragoncello meglio sott'aceto ma io ho usato quello secco
- cubetti di formaggio ( io feta e Asiago fresco)
- cetriolli sott'aceto tagliati a cubetti

- cartofii cuburi copti la microunde
- iaurt sau jumatate iaurt si jumatate maioneza ( eu numai iaurt)
- zeama de lamiie
- ardei gras taiat feliute
- tarhon ( al meu era uscat)
- cubulete de brinza feta si alta brinza (Asiago) care dupa parerea mea seamana cu casul dulce romanesc , seamana!
- castravete murat ( de vara ) taiat cubulete marunte din seria facuta o data cu ouale murate

Oscar

Grazie di cuore a Stefano Mestolo e paiolo che mi ha oferto questo premio .

Questo riconoscimento premia tutti gli spazi web che si sono distinti per i loro contenuti grafici e creativita'.
Il presente premio è un'idea esclusiva del Graficamania forum (http://graficamania.forumfree.net) che ne detiene ogni diritto.

Questo premio verrà assegnato periodicamente a 5 spazi web che lo Staff riterrà meritevoli.
Non occorre nessuna iscrizione, il premio è una spontanea dimostrazione di apprezzamento!
I vincitori del premio dovranno seguire un breve regolamento:
1. Esporre il premio .
2. Linkare lo/gli spazi web che vi hanno premiato e il forum Grafica mania (http://graficamania.forumfree.net)
3. Premiare a vostra volta almeno 5 spazi virtuali (siano essi blog, forum o siti) specificando le motivazioni per cui ritenete meritino il premio.
4. Inserire il regolamento del premio.


Ora passo questo premio a:

Brii - Briggis ricette e idee

Michela - Pepe e peperoncino

Nicoleta - Agenda di Nico

Nightfairy - La Collina delle Fate

Tatiana e Claudia - Peccati di gola e di amicizia


Rotolo di melanzana ripiena - Rulouri de vinete umplute




per i rotoli:
1 melasnzana lunga tagliata a fette, le fette spennellate di olio , sale, aglio in polvere e grigliate

per il ripieno:
1 pomodoro a cubetti
2 fette di mozzarella a cubetti
1/4 peperone verde a cubetti
2-3 foglie di basilico fresco sminuzzate
sale e olio per condire il ripieno

arrotoliamo le fette di melanzana riempite e infiliamo uno stuzzicadenti per tenere fermi i rotoli

in romana :

pentru rulouri:
1 vinata lunga si subtire taiata felii pe lungime, presarata cu sare si praf de usturoi si uinsa cu ulei apoi coapta pe gratar sau in tigaia de teflon

pentru umplutura:
1 rosie aiata cuburi
2 felii de mozzarella cuburi
1/4 ardei gras taiat in cuburi
2-3 frunze de busuioc rupte in bucatele
sare si ulei ca sa condimentam umplutura

inspirata de aici de pe blogul Irinei

Insalata tiepida di riso, zucchine e peperoni arrostiti - Salata calduta de orez,dovlecei si ardei copti



la ricetta e tutta nel titolo :-)) :

- riso lesso in acqua salata, io ho sbollentato l'acqua salata, ho aggiunto il riso, ho spento il gas e coperto con un copercchio, dopo 10 minuti ho provato, mescolato un po' e lasciato ancora coperto fino quando il riso era giusto- al dente
- i peperoni tagliati a stricie sottile sono stati arrostiti nella padella antiaderente ( essendo troppo sottile non ho pullito le buccie.... versato in un piattino
- nella stessa padella ho aggiunto le fette di zucchine, salato lasciato con il coperchio fino quando sono diventati morbidi, alla fine un goccio di olio ma si puo' fare a meno del olio
- ho aggiunto i peperoni arrostiti, il riso lesso, un goccio di olio, sale e il formaggio Asiago fresco a cubetti


in romana :




reteta e toata in titlu :-))

- orezul fiert ( eu am fiert apa cu sarea, cind clocotea am adaugat orezul si am pus capac, am stins flacara si am lasat asa .. dupa 10 minute am verificat, am amestecat cu lingura siam mai lasat acoperit... cind orezul era umflat dupa gustul meu - al dente- l-am strecurat )
- ardeiul gras taiat fisii subtiri de tot l-am copt in tigaia de teflon, cind eragata l-am rasturnat intr-o farfuriuta
- am adaugat in aceeasi tigaie dovleceii taiati felii cu putina sare si i-am lasat cu capacul la foc mic sa se inabuse/ inmoaie, la final am adaugat putin ulei dar se poate si fara
- am adaugat peste dovlecei, ardeii copti, orezul fiert, un strop de ulei, sare si cuburi de brinza( cea folosita de mine se numeste Asiago proaspat.. dar voi puteti folosi ce brinza va place : cas, telemea proaspata care sa nu fie foarte sarata... )

Lattuga con tonno e uova sott'aceto - Salata verde cu ton si oua murate


una ricettina molto facile e legera :

lattuga
uova sode ( o sott'aceto come le mie )
una scattola di tonno
pomodorini
formaggio feta ( il mio era a cubetti sott'olio)
sale e olio


in romana :



salata verde
oua fierte tari ( sau cum am folosit eu oua murate )
o conserva de ton
rosii ( de preferat din cele mici)
brinza ( eu am folosit cubulete de feta tinute in borcan cu ulei)
sare si ulei

Insalata di riso ( wurstel, uova, pomodori)- Salata de orez( cremvurst, oua , rosii)


100 gr riso
wurstel
peperone (rosso e verde)
pomodorini
olive
formaggio feta ( il mio era a cubetti sott'olio )
uova sode ( ho usato queste )
sale, pepe, olio


ho fatto bollire l'acqua con sale ( andava bene anche pocco dado di brodo), ho aggiunto il riso, coperto con il coperchio, spegnere la fiamma e coprire la pentola con uno canavaccio. Ho lasciato cosi per 10 minuti o forse di piu' .. a volte aprivo, mescolavo con un cucchiaio e guardavo quanto è gonfio il chicco di riso :-) Quando era come volevo, l'ho scolato e passato sotto l'acqua fredda per fermare la cottura. Aggiunto gli altri ingredienti e l'insalata e pronta senza fare troppo calore nella cucina.



in romana





100 gr orez

cremvurst

ardei gras ( rosu si verde)

rosii mici

masline

brinza ( am folosit cuburi de feta tinute in ulei)

oua fierte ( eu le-am folosit pe acestea

sare, piper, ulei


am fiert apa cu sare, daca vreti puteti sa adaugati putin Delikat ... cind a inceput sa clocoteasca am adaugat orezul, am amestecat o data, am acoperit cu capac, stins flacara la aragaz si acoperit oala cu un servet de bucatarie. Am lasat vreo 10 minute dupa care am mai verificat, ridicam capacul, amestecam "o tura" si verificam cit s-a umflat boaba de orez... cind era umflata dupa gustul meu am rasturnat totul in sita si am trecut sub jet de apa rece ca sa opresc procesul de coacere al orezului.

Am adaugat restul ingredientelor ... Si salata e gata fara sa faceti prea multa caldura in bucatarie .. tocmai buna pentru zilele calduroase de vara .

Ultimi commenti