Lángos





Lángos ( si legge : la:ngoʃ , la s finale come in italiano "sci" )

Anche se deriva da una pizza o focaccia cotta nella cenere o nel forno a legna nel tempo il langos si prepara sempre fritto nel olio mentre la pogácsa cotta. Langos è una pizza (ungherese) fritta, il cibo di strada molto conosciuto non soltanto in Ungheria ma anche in Austria, in Repubblica Ceca, Slovacchia e Croazia come langoš, in Serbia languš o mekike e in Romania langoși. Il nome deriva dalla parola láng= fiamma.

Si serve semplice o con aglio, con panna acida e formaggio, con zucchero, con la confettura/marmellata. L'impasto pou' essere semplice : farina, lievito e acqua o con le patate.
http://hu.wikipedia.org/wiki/L%C3%A1ngos

Per me Budapesta è la piu' bella capitale europea, sono innamoratissima di questa cità. La mia prima gita al estero è stata qui nel giugno 1998. Ho preso un treno da Bucarest per Budapest e ho viaggiato per tutta la notte solo per arrivare al confine con l'Ungheria. Non ho chiuso un occhio per l'emozione. A mezzo giorno il giorno dopo sono arrivata a Budapest. Bellissimo!!!
Siamo state là  (io e una mia collega) una settimana ma non basta. Abbiamo camminato a lungo, visitato quasi tutto, mi mancano l'Opera e le Terme quindi devrei tornare un giorno.



La mia ricetta è molto semplice:

500 gr farina OO
1 cubetto di lievito fresco
1 cucchiaino di zucchero per il lievito
1 pizzico di sale
250 ml acqua tiepida ( o quanto basta per ottenere un impasto non troppo sodo ma nemmeno troppo morbido)
1-2 cucchiai olio con quale mi sono unta le mani per impastare
olio per friggere 

panna acida (o yogurt greco) e formaggio *

* un formaggio svizzero grattugiato o anche la feta greca come ho fato io

o zucchero semolato se volete la variante dolce piu' facile e veloce (manca la foto purtroppo).


Mescolate farina con il lievito sciolto con zucchero e acqua aggiunta poco a poco e impastate con le mani unte di olio fino quando si stacca dalle dita. Lasciate lievitare fino quando raddoppia. Prendete con le mani pezzi d'impasto grandi come una palla da golf e stendete con le mani unte per ottenere una pizza sottile , piu' sottile in mezze che sui bordi. Cuocete nel olio bollente e dopo pochi minuti (1-2 ) girate cosi che si friggano su tutti due i lati. Togliete con una forchetta i langos pronti e mettetti su un piatto con della carta assorbente o su una griglia.

Servite calde con il condimento che preferite.


Questa è la mia ricetta per il nostro viaggio con l'Abbecedario Culinario della Comunità Europea, creato da Trattoria MuVarA  e ospita Cinzia nel blog Cindystar




in romana


500 gr faina
1 cub de drojdie proaspata de 25 gr
1 lingurita cu zahar pentru topit drojdia
1 praf de sare
250 ml apa la temperatura camerei ( sau cit este nevoie ca sa obtinem un aluat nici prea molae dar nici prea tare )
1-2 linguri de ulei cu care sa ne ungem miinile cind framintam
ulei pentru prajit 

smintina acra si brinza *

* ori cascaval ori telemea, feta greceaqsca sau ce va place voua

sau zahar tos care este varianta cdea mai simpla si rapida pentru langosile dulci (din pacate imi lipseste fotografia) .


Amestecati faina cu drojdia lichefiata cu zaharul si cu apa adaugata putin cite putin atit cit este nevoie ca sa obtinem aluatul. Framintati putin cu miinile unse cu ulei pina cind aluatul se dezlipeste de pe miini. Lasati sa dospeasca pina se dubleaza ca volum. Luati cite o bucata din aluat de dimensiunea unei mingi de golf si intindeti pina obtineti un disc, o mini pizza cu mijlocul mai intins si marginile putin mai groase. Puneti discul in tigaia cu ulei incins si prajiti cca 1-2 minute apoi intoarceti pe partea cealalta si lasati sa se prajeasca bine. Scoateti langosii pe o farfurie cu hirtie care absoearbe grasimea sau pe un gratar unde sa se scurga uleiul.
Serviti calde cu condimentul preferat.



 english


500 gr flour
25 gr fresh yeast
1 teaspoon sugar
1 pinch of salt
250 ml water
oil

sour cream and cheese *

* shredded Emmenthaler or Gruyere cheese ot Greek feta like mine

or sugar


Mix all the ingredients ( flour, salt, sugar andyeast and water)  to obtain a dough. Knead the dough with your hands ( put 1 tablespoon oil in the hands before) until smooth and elastic. Transfer to a greased bowl, cover and let rise until doubled.
Take a piece of rise dough as a golf ball and flat and stretch to obtain a mini pizza.

Fry one at a time in hot oil about 2 minutes per side or until golden. Drain on paper towels. 

Serve hot with sour cream and cheese( shredded Emmenthaler or Gruyere cheese or like mine with greek feta ). Or sweet with sprinkle sugar.



6 commenti:

Cindystar ha detto...

Ho gia' l'acquolina, amo questo genere di cibo!
E Budapest e' gia' sulla mia lista viaggi :-)
Grazie per aver condiviso la ricetta con l'Abbecedario!

abraxas ha detto...

ce pofta mi-ai facut!

Morettina ha detto...

Ottimaaaaaa !!!!!!!
:)

Cristina ha detto...

Cinzia io sono stata a giugno e il tempo è perfetto, non troppo sole, non troppo freddo..

Cristina ha detto...

Lucia te cred .. :-) am vriut sa fac kurtos dupa reteta ta si am stricat cuptorul :-) am stat pe bara mai mult de o saptamina dar tot ii fac intr-o zi.

Cristina ha detto...

Morettina sono davvero molto buoni, facili e veloci.

Ultimi commenti