Marò -G come Genova ( Liguria) per L'Abbecedario dell'Italia





Vorrei fare un grande in bocca al lupo alla Kristina del blog Tutto a occhio  che  da oggi ospita questa bella iniziativa del'Abbecedario d'Italia , organizzata dalla Trattoria MuVaRa .


L'Abbecedario è arrivato in Liguria , terra bellissima dalla quale noi siamo innamorati e ogni anno scegliamo per visitare una piccola parte . Da piccola sentivo parlare ma non potevo mai immaginarmi posti cosi belli . Purtroppo i racconti non erano molto allegri, tanti musicisti, scrittori o rivoluzionari del '800 romeni, condannati per motivi politici al esilio e  malati sceglievano Italia  nel tentativo di salvarsi perché la clima è piu' mite.. Uno di questi è stato Ciprian Porumbescu che a Genova incontrava il grande Verdi per quale ha interpretato una Doina ( canzone tradizionale romena ) .




Marò  o  Salsa (Pesto )  di fave e menta

" Il nome sembra derivare dalla parola araba ma-ra, condimento, salsa.

Questa salsa, chiamata anche pestun de fave, dal colore verde chiaro, è stata probabilmente diffusa dai saraceni. La ricetta originaria è andata perduta; sembra comunque che non si facesse uso di formaggio. Oggi si consuma come degno accompagnamento della carne lessa, ma è ottima anche con pesci freschi o conservati (baccalà e stoccafisso bolliti). " http://www.agriligurianet.it/



Ingredienti:
200 fave fresche già sgranate
5-8 foglie di menta
1/2  spicchio d'aglio
olio extravergine di oliva (ligure)
sale grosso, aceto
Pecorino grattugiato

Sgrane le fave fresche  togliendo anhe la seconda pellicina.
Pestate nel mortaio con  le foglie di menta, l'aglio e un pizzico di sale grosso.
Quando si ottiene una pasta omogenea, versate tutto in una ciottola e aggiungete un goccio d'aceto. Diluite con l'olio ed amalgamare fino ad ottenere una consistenza semiliquida.Aggiungete il pecorino grattugiato.


Volendo si piu' conservare la salsa in vetro e coperta d'olio.





in romana

Bobul ( fava bean) se scoate din teaca si spoi se curata si de pielicica verde. Vor rezulta niste bucatele mici, verde puternic ca niste smaralde .

Daca bobul cumparat de voi este foarte proaspat sau daca l-ati cules din gradina personala atunci nu mai trebuie sa curatati si pielicica , doar scoateti bobul din teci cum se face cu mazarea si continuati reteta

Marò este un sos tipic din regiunea Liguria ( Imperia, San Remo ) care se serveste alaturi de carne fiarta sau peste.

ingrediente :




200 gr de boabe gata curatate *
cca 5-8 frunze de menta proaspete
1/2 de catel de usturoi ( nu ff mare)
sare
ulei de masline ( de preferat din Liguria ), otet
parmezan /pecorino /grana ras


- se bat in mojar ( puteti sa le mixati in blender daca va grabiti dar e mai bine in mojar) bobele cu usturoiul, putina sare si frunzele de menta pina devine o pasta ( un pesto)

- amestecam cu parmezanul ras ( dupa gust) si adaugam putin otet ( citeva picturi) si apoi uleiul pina obtinem un sos mai moale, cremos

* din 1 kg de teci de bob am obtinut cca 200 gr de boabe curatate .. depinde insa de teci cite boabe au inauntru,m unele sunt mai pline de boabe si alte au foarte putine..


english

 Marò it is a sauce for boiled meat or fish .


ingredients :

200 gr fresh fava beans allready peeled *
5-8 fresh mint leafs
1/2 garlic glove
sarlt
olive oil
vinegar
gratted Parmiggiano o Pecorino cheese



- pound fava been with salt and mint in a pestle and mortar (or food processor )

- add parmesan cheese ( pecorino aor grana ) gratted and some drops of vinegar, stir gently and add olive oil .

* from 1 kg fava bean pod I obtain arround  200 gr fava been peeled ( or less)
 
keep the marò in a refrigerator  a jar cover with oil

2 commenti:

Terry ha detto...

Perfetto... Per la Liguria e per la stagionalità!!! Dev'esser delizioso!!!

Aiuolik ha detto...

G come Grazieeeeeee!!! Genova e la Liguria sono state aggiornate e sono qui: http://abcincucina.blogspot.com.es/2012/05/g-come-genova.html.

Il viaggio prosegue, non mancare!
Aiu'

Ultimi commenti