Risotto col pesce - Risotto cu peste - Risotto with fish








Ingredienti per 4 persone :

un pesce ( San Pietro)*, circa 1kg
riso gr 400
sedano, carota, cipolla
prezzemolo, aglio
burro
olio di oliva
salsa di pomodoro
sale

Il pesce pulito e sventrato e nella ricetta originale dice di tenere da parte il fegato ( io ho usato filetti di pesce, quindi niente fegato ). Il pesce* ( intero nella ricetta originale, filetti nella mia ) si fa cuocere in acqua quanto basta per coprirlo con sedano, carota e cipolla ( con i filetti perché devono cuocere meno di un pesce intero ho cucinato prima un brodo vegetale con la cipolla, carota e sedano e ho aggiunto il pesce). Fuoco moderato e filtrare il brodo alla fine.
Preparate un soffritto di cipolla, burro e olio, prezzemolo e aglio e aggiungere la salsa di pomodoro e il riso mondato. Mescolare e aggiungere 400 gr brodo di pesce e cuocere adagio coperto, quando sarà asciutto aggiungere brodo quanto basta per terminare la cottura e io ho aggiunto anche del pesce lesso per un gusto più intenso ( non avendo usato il pesce intero per il brodo).
Nel frattempo soffriggere il fegato del pesce, pestato con olio, burro e poca cipolla tritata. Io ho soffritto il pesce al suo posto. Aggiungere poca salsa di pomodori diluita  con poco brodo di pesce. Con questa salsa di pesce irrorate il risotto direttamente sul piatto di portata.



* " questo risotto è più che mai usato nel ferrarese, e in tutte le zone romagnole vicine a mare. Il pesce, infatti, deve essere freschissimo, mentre non è affatto necessario che sia San Pietro, Infatti, nel ferrarese non si specifica neppure più che razza di pesce sia stato usato nelle preparazione; basta sia buono, ben cotto, ben diliscato e di polpa tenera. C'è una versione intorno al delta del Po, fino alle valli do Comacchio  che  richiede esclusivamente l'anguilla. In questo caso diventa l0ingrediente principale del risotto, e non ne rimane da servire a parte**, perché la dose tradizionale è abbondante: tanto riso, tanto pesce."


** " Il pesce si serve come seconda portata con una salsa piccante di maionese oppure con patate lessate ( cotte pelate) presentate ben bollenti"




Ricetta dal libro
 " Le ricette regionali italiane" 
interpretate da Anna Gosetti della Salda
Casa editrice" La cucina Italiana" Milano
seconda edizione settembre 1972


Con questa ricetta partecipo 
come aiuto cuoco al nostro gioco Menu Lib(e)ro
nella brigata di Chef Anisja



in romana


ingrediente pentru 4 persoane:

1 kg de peste cu tot cu oase ( eu insa am folosit fileuri de peste si deci cantitate mai mica, 600 gr)
400 gr de orez
o tulpina de telina, un morcov si ceapa
patrunjel si usturoi
unt
ulei de masline
suc de rosii ( gros, bulion)
sare

In reteta originala se pune la fiert peste curatat, dar cu oase, cap si coada in apa impreuna cu telina, morcovul, ceapa si sare. Se lasa la fiert la foc mediu acoperit cu capacul. La sfirsit supa se trece prin sita. Pentru ca eu am avut fileuri de peste mai intii am fiert ceapa, morcovul si telina si in supa asta vegetala am adaugat fileurile de peste pe care le-am fiert cit era nevoie, atentie ca fierb mai repede decit un peste intreg.

Se toaca marunt ceapa si usturoi ( dupa gust, eu am pus usturoiul intreg si cind era copt, si-a asat gustul in sos l-am aruncat ) si impreuna cu 25 gr de unt si 50 de ulei calim  adaugind patrunjelul tocat, suc de rosii si orezul iar cind s-au amestecat bine si 400 ml supa de peste din cea obtinuta fierbind pestele intreg.
  O parte din pestele fiert l-am adaugat separat intr-un sos separat cu un cub de unt, 2 linguri de ulei, suc de rosii si ceapa care in reteta originala se pregatea cu ficatul pestelui strivit in mojar. Acest sos fierbe cca 10 minute si cind e gata il turnam peste risotto direct in farfurie.

nota: Carnea fiarta a pestelui se serveste in reteta originala la felul doi ( cu maioneza picanta sau cartofi fierti fierbinti) dar cum eu nu am avut peste intreg ci fileuri de peste care nu dau gust atit de puternic supei de peste am adaugat o parte din pestele fiert in risotto, tocat ( oricum se face crema la fiert cu orezul ). ( restul cum scrie mai sus in sosul cu rosii care se toarna peste risotto direct in farfurie)



english

ingredients for 4

1 kg fish ( entire with bones, the original recipe from this cookbook) or 600 gr fish fillets ( I used fish fillets in my recipe)
400 gr rice 
onion, carrot, celery
parsley and garlic
butter
olive oil
tomato sauce
salt

Prepare the fish stock with onion, carot and celery. 
In the orginal recipe they use the boiled fish meat for a main dish ( another one and serve it with mayo or boiled potatoes) but I use half of the boiled fish meat inside the risotto and the rest in sauce that I put over it directly in the plate.

Put in a risotto pan the minced garlic and onion, 25 gr butter and 50 olive oil and sautè for few minuteswith parsley, rice and tomato sauce  and add 400 gr fish stock and cook at medium heat cover with a lid until it has bean absorbed, Now if the rice is not cooked add more stock and keep stirring until the rice is done, al dente. Because I used the fish filets and my fish stock is not so good as a fish stock prepared with an entire fish I add in my risotto at the and a part of the boiled fish, This become creamy and give a good taste to the risotto.

Separately in a pan put a cube of butter, 2 tablespoons with olive oil, onion and garlic with the rest of fish meat ( in the original recipe they used the fish liver) and tomato sauce with a little bit of fosh stock, cook for 10 minutes. Use this sauce to pour over the risotto directly in the plate.


Prosciutto e fichi




Ingredienti *:

fichi freschi
prosciutto crudo

tagliate i fichi dalla parte del picciolo in 4 spicchi senza arrivare fino in fondo e sopra adagiate il prosciutto tagliato sottile e arrotolato

* io ho usato per 4 fichi grandi ( o 6 piccoli),  200 gr Prosciutto crudo

Nella ricetta originale  non ci sono quantità e si consiglia servire i fichi sbucciati " e forse meno pittorico ma assai più pratico" , ben ghiacciati e accomodati in un piato di cristallo insieme a un buon prosciutto dolce.

Ricetta dal libro
 "Il talismano della felicità "
 di Ada Boni 
seconda edizione gennaio 1959 



con questa ricetta partecipo come aiuto cuoco
 al nostro gioco Menu Lib(e)ro
nella brigata di Chef Simona 



in romana

ingrediente :
4 smochine mari sau 6 mai mici
200 gr prosciutto crudo

crestati smochinele in 4 fara sa le taiati de tot si in mijlocul lor puneti sunca taiata subtire si rasucita ca un trandafir


english

ingredients :

4 big figs or 6 medium size 
200 gr Prosciutto crudo

Cut ( not all, keep the base) and split the figs in quarters, open and put inside the thin sliced prosciutto like a little rose

Polipi con le patate - Caracatita cu cartofi - Octopus with potatoes



Ingredienti:
 per 6 persone

1,5 kg polipi
750 gr patate
1 cipolla piccola
1 spicchio d'aglio
1 costa di sedano
1 foglia di lauro
1 dl di olio d'oliva
1/2 limone
sale e pepe

Cuocere i polipi in acqua salata, aromatizzata con la cipolla sbucciata, l'aglio ed il sedano a pezzetti. Un quarto d'ora prima del termine della cottura unite nella capace pentola il lauro e le patate sbucciate e tagliate a pezzi. Portate a cottura, scolate, eliminate gli aromi, tagliate i polipi a piccoli pezzi, poneteli con le patate in una insalatiera, verificate il sale e condite con l'olio*, una generosa manciata di pepe nero macinato al momento ed il succo di limone,

* nel libro l'olio è presente nella lista degli ingredienti ma hanno dimenticato di scriverlo nella ricetta ..


Con questa  ricetta  dal libro 
"La cucina campana" di Domenico Manzon 
nella collana " La cucina regionale" di Newton & Compton editori srl

partecipo come aiuto cuoco al nostro gioco Menu lib(e)ro 
nella brigata di Chef Marta 


in romana

Ingrediente: 
1,5 kg caracatita
750 gr cartofi
1 ceapa mica
1 catel de usturoi
1 bucata de tija de telina ( apio)
1 frunza de dafin
1 dl de ulei de masline
1/2 lamiie
sare si piper

Se fierbe caracatita in apa cu ceapa, usturoiul si telina taiata bucati. In ultimele 15 minute adaugati frunza de dafin si cartofii. Cind totul e fiert scurgeti totul, eliminati aromele, taiati caracatita in bucati si le asezati impreuna cu cartofii intr-un castron, verificati daca e nevoie de are, adaugati ulei, lamiie si piper.


english

Ingredients:
1,5 kg  octopus
750 gr potatoes
1 little onion
1 garlic
1 stalk celery
1 bay leaf 
1 dl olive oil
1/2 lemon
salt and pepper

Boil the octopus with onion, garlic and celery stalk. In the last 15 minutes add a bay leaf and potatoes and boiled until it is ready. Remove the octopus and the potatoes, cut in little pieces, check the salt and add oil, lemon and fresh pepper. 


Amorpolenta ( Amor polenta ) o "Dolce di Varese” - Cornflour plumcake




Ingredienti :

100 gr farina di mais fioretto *
80 gr farina 00
70 gr farina di mandorle **
100 gr burro
120 gr zucchero
2 uova
10 gr rum ***
vaniglia 
1 bustina lievito per dolci

Lavorate il burro con lo zucchero, aggiungete le uova e frullate fino ad ottenere una crema omogenea. Adesso aggiungete le farine ( 00, di mais e quella di mandorle) con il lievito e la vaniglia e il rum. 
Versate l'impasto che deve risultare come una polentina morbida nella teglia imburrata e infarinata e infornate nel forno già preriscaldato a 170°C per 45 minuti. 
Lasciate 10 minuti che si raffredda prima di sformarlo.

la mia teglia a forma di mezzo cilindro scanalato di 32 cm *12.5 cm * 5 cm 
* al posto della farina fioretto ho usato una farina di polenta rapida ( precotta) frullata nel tritatutto per alcuni secondi
**ho usato mandorle sgusciate e tritate 
*** ho pesato il rum con il tappo della bottiglia ( 2 tappi nella mia ricetta )..


in romana:
  
Ingrediente :
100 gr malai fin de prajituri ( eu insa am folosit malai instant, era destul de fin dar l-am mai dat o tura in robot. )
80 gr faina alba de prajituri
70 gr faina de migdale ( eu am macinat in robot migdalele curatate)
100 gr unt
120 gr zahar
2 oua
10 gr rom ( eu am masurat cu dopul, am pus 2 dopuri de sticla)
vanilie
1 plic de praf de copt

Untul se freaca spuma cu zaharul, se adauga ouale si se mixeaza pina cind nu se mai simte zaharul. Apoi adaugam malaiul, faina si migdalele macinate ( faina de migdale), praful de copt, vanilia si romul. Iese o compozitie ca o mamaliguta moale.

Se unge tava cu unt ( eu am presarat si faina ) si se varsa compozitia pina la jumatatea tavii. Se coace 170 °C, 45 minute .
tava 32 cm lungime, *12,5 cm latime si 5 cm inaltime 
Se lasa in tava vreo 10 min sa se raceasca apoi se rastoarna. Se presara cu zahar pudra


in english:

Ingredients:
100 gr corn flour ( fine)
80 gr wheat flour 
70 gr almonds flour (or grind the almonds)
100 gr butter
120 gr sugar
2 eggs
10 gr Rum
vanilla
16 gr backing powder

Cream the butter with sugar, add eggs continuing to whisk.
Add all the flour ( corn, wheat and almonds), backing powder, vanilla, rum.
Grease and flour a pan ( 32*12.5*5 cm), pour the mixture and bake in preheat 170°C for 45 minutes.
Let it cool before you turn up side down the cake.

Amor polenta is a typical cake of Lombard tradition

Turkish bread - Pane turco - Lipie turceasca



14 gr lievito di birra disidratato
mezzo cucchiaino di zucchero
60 gr farina di forza (Manitoba)
435 gr  farina 0
1 cucchiaino e mezzo di sale fino
80 ml olio di olive
1 uovo sbattuto leggermente con 2 cucchiaini di acqua 
semi di nigella o sesamo

Mettete il lievito in una ciotola con lo zucchero e 125 ml acqua tiepida e aggiungete quanta farina serve per ottenere una pastella. Lasciate questa pastella in un luogo caldo pe 30 minuti o quanto serve per lievitare 3 volte il suo volume e fare delle bollicine sulla superficie . 
In una ciotola mettete il resto della farina, il sale, il lievitino, l'olio e 250 ml acqua tiepida e impastate. Versate questo impasto su una superficie infarinata leggermente e impastate. Deve rimanere un impasto mole e umido. Date una forma a palla e lasciate a lievitare in una ciotola oleata coperto e lasciate lievitare 1 ora o fino quando avrà il triplo del suo volume.
Adesso schiacciate un po' l'impasto e dividete in 3 parti uguale. Impastate 2 minuti e date una forma da palla . Lasciate lievitare altri 10 minuti. 
Stendete ogni pezzo in un rettangolo di 35*15 cm, coprite e lasciate lievitare 20 minute. Schiacciate con i polpastrelli per ottenere delle fossette, spennellate con l'uovo e spolverate i semi. Scaldate il forno a  220°C . 
Per un risultato migliore cuocete ogni pagnotta separatamente. Mettete la teglia nel forno caldo alcuni minuti fino quando sarà caldo, spolverate leggermente di farina e mettete una pagnotta e cuocete 10-12 minuti o fino quando sarà morbida e dorata. Una volta cotta la avvolgete in un tovagliolo per ammorbidire la crosta e la lasciate raffreddare cosi. Nel frattempo, continuate la cottura delle pagnotte avanzate. 




con questa ricetta dal libro " The essential baking cookbook"
by
(Creator)




partecipo come "aiuto cuoco" al nostro gioco Menu Lib(e)ro
nella brigata di Chef Monia





in romana

ingrediente pentru 3 piini:

14 gr drojdie uscata
jumatate lingurita zahar
60 gr faina alba
435 gr  faina pentru paine
1 lingurita si jumatate cu sare
80 ml /ulei de masline
1 ou usor batut cu 2 lingurite de apa 
seminte de nigella sau de susan 

Puneti drojdia, zaharul si 125 ml apa calduta intr.un castron, amestecati si adaugati putina faina cit sa obtineti o pasta, lasati in loc caldut cca 30 minute sau pina cind incepe sa fac bule la suprafata. Amestecul trebuie sa rezulte spumos si sa isi mareasca volumul de 3 ori.
Intr-un castron puneti restul de faina, sarea, amestecul dospit, uleiul si 250 ml apa calduta si amestecati pina obtineti un aluat pe care il rasturnati pe o suprafata pe care presarati putina faina. Adaugati minimul necesar de faina doar cit sa puteti obtine un aluat moale si umed. 
Dati o forma de bila aluatului si asezati-l intr-un castron uns cu ulei, acoperiti cu folie de plastic sau un servet de bucatarie si lasati la dospit 1 ora pina cind isi tripleaza volumul. Acum, apasati putin aluatul crescut si il impartiti in 3 parti. Framintati fiecare bucata cca 2 minute si ii dati forma rotunda de bila. Acoperiti si lasati la dospit cca 10 minute.  
Intindeti fiecare bucata intr-un dreptunghi de   35*15 cm, acoperiti si lasati intr-un loc caldut cca  20 minute. Apasati pe  toata suprafata cu degetele, ungem cu amestecul de ou si apa si presaram semintele. Incalzim cuptorul la 220°C . 
Pentru un rezultat mai bun coaceti fiecare piine separat. Puneti tava aragazului in cuptorul cald citeva minute pina devine fierbinte, o scoateti din cuptor si o presarati cu putina faina. Asezati pe tava painea si coaceti 10-12 minute sau pina cind devine pufoasa si aurie. Scoateti painea din cuptor si o inveliti in stergar de pinza ca sa ramina moale si o tineti asa pina se raceste. In acest timp continuati sa coaceti pe rind celelalte paini.




english

2*7 gr ( 1/4 oz) sachets dry yeast
1/2 teaspoon sugar
1/2 cup ( 60 gr/2 oz ) plain flour
3 1/2 cups ( 435 gr /14 oz ) white bread flour
1 1/2 teaspoon salt
1/3 cup (80 ml /2 3/4 fl oz) olive oil
1 egg lightly beaten with 2 teaspoons  water
nigella or sesame seeds to sprinkle

Place de yeast, sugar and 1/2 cup ( 125 ml ) warm water in a bowl and stir, add a litle of a flour and mix to a paste, let it in a warm place for 30 minutes or until bubbles appear on the surface. The mixture should be frothy and will more then triple in size.
In a bowl with the rest of four and salt add this sponged yeast, olive oil and 1 cup ( 250 ml) warm water and mix to a rough dough, than turn out onto a floured Surface and knead for 5 minutes. Add minimal flour as the dough should remain damp and springy.
Shape the dough into a ball and place in a large oiled bowl. Cover and leave in a warm place for 1 hour to triple in size. Punch down and divide into three. Knead each portion for 2 minutes and shape each into a ball. Cover and leave for 10 minutes.
Roll each portion of dough into a rectangle 35*15 cm ( 14*6 inches) cover and leave in a warm place for 20 minutes. Indent all over the surface with your fingers, brush with egg wash and sprinkle with the seeds. Preheat the oven to hot 220°C ( 425° F /GAS 7)
For the best result bake each loaf separately. Place the backing tray in the oven for few minutes until hot, remove and sprinkle lightly with flour. Place one portion of dough on the hot tray and bake for 10-12 minutes or until puffed and golden brown. Wrap in a clean tea towel to soften the crust and set aside to cool. Meanwhile, repeat baking the remaining portion of dough.


Biscotti salati al cumino - Covrigei taiati cu forma - Salted biscuits with cumin





Questi biscotti salati chiamati "covrigei tagliati con lo stampo" erano molto gettonati in tante variante ( con o senza formaggio nel impasto, con o senza lievito, con il cumino non macinato sopra o anche con i semi di papavero) come stuzzichini negli anni '80 e per me sono sempre un ritorno nel passato... 





Ingredienti:
500 gr farina 0 o 00, 150 burro o margarina, 1 uovo, 150 ml panna acida o yogurt, 2 cucchiai latte (30 ml), 20 gr lievito di birra ( fresco), 1 cucchiaino zucchero semolato, 1 cucchiaino di sale (10 gr), 1 cucchiaino cumino in polvere, 1 uovo per spennellare.

In una ciotola, sciogliete il lievito fresco con lo zucchero, aggiungete il burro morbido ( a pomata), la panna acida ( o yogurt), il latte, l'uovo, il sale e il cumino e amalgamate per bene. Lavorate l'impasto 4-5 minuti. Deve risultare un impasto sodo. Lasciate lievitare 15 minuti al caldo in un posto riparato o fino quando raddoppia il suo volume. Stendete l'impasto a uno spessore di  4-5 mm e ritagliate gli biscotti con la forma tradizionale o tagliate l'impasto a strisce di 2/7 cm. Spennellate i biscotti con l'uovo sbattuto e infornate sulla teglia con carta da forno a fuoco medio per 20 minuti o fino quando saranno ben dorati. Si conservano in una scatola di cartone chiusa.





Ricetta  "Covrigei taiati cu forma",  pagina 29 del libro " Carte de bucate ( trad: Libro di cucina)" di Silvia Jurcovan ed. TEHNICA SA Bucarest Romania 







con questa ricetta partecipo al nostro gioco 
nella brigata di Chef Lucia Torta di rose 







in romana
reteta din " Carte de bucate" Silvia Jurcovan ed. TEHNICA SA Bucuresti  pg 29

Ingrediente:
500 gr faina, 150 unt sau margarina, 1 ou, 150 ml smantana sau iaurt, 2 linguri lapte (30 ml), 20 gr drojdie, 1 lingurita rasa de zahar, 1 lingurita cu varf de sare fina (10 gr), 1 lingurita chimen macinat, 1 ou pentru uns

Intr-un castron, drojdia se freaca cu zaharul, pina cind se lichefiaza,se adauga untul moale, smantana, laptele, oul intreg, sarea, chimenul si se amesteca bine. La sfarsit, se pune faina si se framinta cu mina 4-5 minute. Aluatul va fi vartos. Dupa ce s-a lasat sa creasca 15 minute la cald, pana ce si-a dublat volumul, se aseaza pe o foaie de nylon  ( nota mea: nu conteaza, eu am pus pe planseta pentru oricum aluatul e uleios), presarata cu putina faina si se intinde in foaie cu grosimea 4-5 mm care, apoi, se taie cu o forma speciala de covrigei ( care are din fabricatie 3 despartituri), trecuta mereu prin faina, ca sa nu se lipeasca aluatul de ea. Se coc la foc mijlociu, circa 20 minute, pana cand se frumenesc putin. Nu se intrebuinteaza deloc faina in timpul manoperei, aluatul fiind vartos. In absenta formei se taie cu cutitul sau cu ruleta trecuta prin faina, in fasii de 2/7 cm; acestea se ung cu ou si se coc la fel, pastrandu-se in cutie de carton, inchisa.







english

Ingredients:
500 gr flour , 150 butter or margarine, 1 egg, 150 ml sour cream or yogurt, 2 tablespoons milk (30 ml), 20 gr fresh yeast, 1 teaspoon granulated sugar, 1 teaspoon salt (10 gr), 1 teaspoon cumin powder, and another 1 egg for brushing.


In a bowl, dissolve the fresh yeast with the sugar, add the butter (soft), sour cream (or yogurt), milk, egg, salt and cumin and mix well. Knead the dough 4-5 minutes. It must be a hard dough. Let it rise in a warm place for 15 minutes or until doubled in size. Spread the dough to a thickness of 4-5 mm and cut the biscuits using the traditional form or cut into strips of 2/7 cm. Brush the biscuits with the beaten egg and bake on the baking oven tin with baking paper over medium heat for 20 minutes or even until they are golden. Keep the biscuits in a carton box.

Costruiamo assieme il Menù Lib(e)ro! - Let's build the Menu Lib(e)ro together!

[In English below]

Da un'idea di Marta, una progettazione di Aiu' e un'entusiasmante partecipazione delle nostre amiche + 1,  eccoci ancora qui assieme per un altro progetto, un altro gioco, un'altra scusa per provare nuove ricette e condividerle con voi che ci leggete. E come da tradizione, quest'annuncio esce a blog unificati!

Stavolta le regole del gioco sono un po' diverse e in qualche modo più rigide, ma è quando il gioco si fa duro che si vede chi davvero conta e noi siamo pronti, giocate con noi?



Scopo del gioco: costruire un menù partendo da ricette prese dai libri.

Regole del gioco:
1. Ogni 2 settimane, di venerdì, uno di noi si metterà il cappello da Chef e vi proporrà una pietanza presa da un libro, citando la fonte e pubblicando la foto del libro e della ricetta (l'elenco e il calendario li trovate qui sotto).
2. Tutti gli altri partecipanti potranno partecipare come aiuto-cuochi e presentare pure loro una ricetta (diversa!) presa pure lei da un libro, fotografando ricetta e libro. È ammessa solo una ricetta per blog.
3. Non sono valide ricette già pubblicate.
4. Non ci devono essere doppioni (stesso libro e stessa ricetta). Nel caso in cui la ricetta sia la stessa ma il libro diverso, bisognerà specificare nel titolo il nome dell'autore del libro da cui è presa (per esempio "pasta e fagioli di Alfredo" e "pasta e fagioli di Bernardo").
5. Una volta pubblicata, il link della ricetta va lasciato come commento nel blog Chef.
6. Tutte le ricette verranno raccolte nel blog http://abcincucina.blogspot.com/ e prepareremo un pdf che sarà disponibile alla fine del progetto.
Calendario, pietanze e Chef:
· 11/05/2018 - Aperitivi analcolici e cocktail di benvenuto - Trattoria MuVarA
· 25/05/2018 - Stuzzichini - Torta di rose
· 08/06/2018 - Pane della casa - Gata da plar
· 22/06/2018 - Antipasti di mare - Mangiare è un po' come viaggiare
· 06/07/2018 - Antipasti di terra - Briciole
· 20/07/2018 - Antipasti vegetariani - Cindystar
· 03/08/2018 - Primi piatti di mare - La cucina di Anisja
· 17/08/2018 - Primi piatti di terra - Zibaldone culinario
· 31/08/2018 - Primi piatti vegetariani - Nato sotto il cavolo
· 14/09/2018 - Secondi piatti di mare - Un'arbanella di basilico
· 28/09/2018 - Secondi piatti di terra - Crumpets & Co.
· 12/10/2018 - Secondi piatti vegetariani - Torte e dintorni
· 26/10/2018 - Contorni - Un uomo dal Bagno alla Cucina
· 09/11/2018 - Fantasia di frutta - Cafe Linnylu
· 23/11/2018 - Dolci al cucchiaio e gelati - Cook (almost) Anything
· 07/12/2018 - Torte e semifreddi - Le tenere dolcezze di Resy
· 21/12/2018 - Dolcetti per il caffè - La cucina di Cristina
· 04/01/2019 - Liquori e digestivi – Briggishome 
Link e hashtag:
·  Instagram: #menulib(e)ro
·  Facebook
·  Pinterest
---
[English]

From an idea by Marta, an implementation by Aiu', and an exciting participation by our girl-friends +1,  here we are all together for a new project, a new game, another excuse to try new recipes and share them with you that are reading us. And, as always, this announcement comes in all the blogs at the same time!

This time the rules are a little bit different and, somehow, more rigid, but it's when the play goes hard that you may see who counts. We're ready. Do you want to play with us?


Objective: to build a menu starting from recipes taken from cook-books.

Rules:
1. Every 2 week, on Friday, one of us will play the role of Chef and will propose you a dish taken from a book, referring the source, and publishing the photo of the book as well as of the dish (the list and the calendar are reported below).
2. All the other participants may participate as chef's assistant and present a different recipe, taken from a book, photographing both the book and the dish. Only one recipe from each blog will be accepted.
3. Recipes already published are not allowed.
4. Duplicated are not admitted (i.e., same book and same recipe). In case the recipe is the same but from a different book, it is mandatory to specify in the title the name of the author of the book (e.g., “Quiche Lorraine by Alfred” and “Quiche Lorraine by Bernard”).
5. Once published, the link of the recipe has to be put as a comment in the Chef's blog.
6. All the recipes will be collected in http://abcincucina.blogspot.com/ and a pdf will be prepared step by step and it will be available at the end of the project.

Calendar, dishes and Chef:
· 11/05/2018 - Non-alcoholic  aperitifs  and  welcome  cocktails - Trattoria MuVarA
· 25/05/2018 - Finger food - Torta di rose
· 08/06/2018 - Home-made bread- Gata da plar
· 22/06/2018 - Seafood appetizers - Mangiare è un po' come viaggiare
· 06/07/2018 - Meat appetizers - Briciole
· 20/07/2018 - Vegetarian appetizers - Cindystar
· 03/08/2018 - Seafood first dish - La cucina di Anisja
· 17/08/2018 - Meat first dish - Zibaldone culinario
· 31/08/2018 - Vegetarian first dish - Nato sotto il cavolo
· 14/09/2018 - Seafood second dish - Un'arbanella di basilico
· 28/09/2018 - Meat second dish - Crumpets & Co.
· 12/10/2018 - Vegetarian second dish - Torte e dintorni
· 26/10/2018 - Side dish - Un uomo dal Bagno alla Cucina
· 09/11/2018 - Fruit - Cafe Linnylu
· 23/11/2018 - Dessert  and  ice  cream - Cook (almost) Anything
· 07/12/2018 - Cakes  and  semifreddo - Le tenere dolcezze di Resy
· 21/12/2018 - Small  desserts  and  cookies for  the  coffee - La cucina di Cristina
· 04/01/2019 – Liqueurs and  digestives – Briggishome 
Links and hashtag:
·  Instagram: #menulib(e)ro
·  Facebook
·  Pinterest