"Iahnie" di fagioli secchi - Iahnie de fasole boabe



ingredienti x2 :

200 gr fagioli secchi
1 cipolla picola
1 foglia d'alloro
un filo di olio
1 bicchiere passata grossa di pomodoro
prezzemolo, aneto, dragoncello, santoreggia  *
pepe, sale
facoltativo : panna acida



- i fagioli puliti si mettono in ammolo per tutta la notte o quanto basta per il tipo di fagioli che usate voi,  i tempi di ammolo per i fagioli variano secondo il loro tipo e la loro "freschezza", i miei erano i buonissimi fagioli secchi siciliani vellutina che necessitano solo 6 ore
- terminato l'ammollo scolate i legumi dall'acqua , sciacquate in acqua corente fredda e versate in una pentola capiente i fagioli, aggiungete acqua fredda per coprire di 5-6 cm i fagioli e lasciate cuocere
- lessate i fagioli a fuoco basso cambiando o no l'acqua di cottura dopo i primi 30 minuti, io ho preferito cambiare l'acqua quindi dopo 30 minuti ho scolato i fagioli, sciacquati in acqua calda e travasati in una pentola con acqua bollente e lasciarli cuocere fino quando la buccia e la polpa sono morbide, nel mio caso altri 30 minuti
- in una pentolina di bordi non troppo alti o in una padella mettiamo a freddo l’olio e i tocchetti di cipolla
con sale a fuocco bassisimo ("per cuocere la cipolla basterebbe la fiammella di una candela ….. " si dice), lasciate cuocere, mescolando di tanto in tanto, facendo attenzione che nessuno dei tocchetti di cipolla si bruci, aggiungiamo a volte un po' di acqua calda di cottura dei fagioli fino quando la cipolla è completamente appassita
- aggiungiamo la passata di pomodori, i fagioli scolati e le piante aromatiche ( meglio in una garza o come me usando il "filtro infuso " o meglio dire la pallina in inox da tè, cosi le foglie non galeggiano e lasciamo bollire ancora 10 minuti
servite cosi o aggiungento panna acida

e un secondo vegetariano o un contorno per un secondo di carne



in romana:

adaptare dupa reteta din  "Carte de bucate" Silvia Jurcovan ( editia  IV 2003)
modificari : mai putin ulei decit in original;  fara faina in sos

ingrediente x2 :

200 gr fasole boabe
1 ceapa mica
1 foaie di dafin
ulei ( un fir de ulei )
1 pahar suc de rosii cu pulpa
patrunjel, marar, tarhon, cimbru *
piper, sare
optional : smintina



- fasolea curatata se pune la inmuiat de seara in multa apa rece, in cazul meu fasolea trebuia tinuta numai 6 ore la inmuiat
- dupa ce s-a umflat se  limpezeste fasolea in apa rece, se adauga alta apa rece cit sa acopere fasolea cu 5-6 cm si se pune la fiert
- se fierbe acoperit la foc mic pina cind bobul si coaja se inmoaie  eu  am avut o fasole de calitate foarte buna care fierbe numai in 1 ora (scrie pe punga)pe care  am fiert-o 30 minute in prima apa apoi am scurs fasolea, limpezit cu apa calda ( ca sa nu sufere socuri termice) si am varsat din nou fasolea in oala cu apa calda in care a continuat sa fiarba pina cind a fost gata ( in cazul meu alte 30 minute )
- intr-o cratita se pune ceapa taiata marunt, uleiul si sare la foc mic de tot, se lasa sa se inabuse adaugind din cind in cind apa in care a fiert fasolea cit a fost nevoie ca ceapa sa fie moale si buna, transparenta...
- am adaugat sucul de rosii ( cel pe care l-am folosit are si pulpa de rosii )  si fasolea fiarta, o foaie de dafin si cimbru, patrunjel, marar, tarhon * ai am lasat sa fiarba citeva clocote

se poate servi  ca atare  sau adaugind smintina in sos

este un fel doi vegetarian (de post) sau o garnitura la un fel principal de carne

* cimbrul, tarhonul, patrunjelul si mararul pe care l-am folosit eu erau uscate , le-am pus in ustensila de inox cu gaurele in are se pune ceaiul si pe care am scufundat-o in iahnie, am lasat-o acolo ca sa dea aroma mincarii fara insa sa ramina verdeata in sos

Nessun commento:

Ultimi commenti