Cozonac - Romanian traditional sweet bread - Il pane dolce tradizionale romeno


My contribute for BreadBakingDay #8 - celebration breads it is a traditional holiday ( Easter, Chrismas, New Year, wedding or christening ) sweet bread ( Cozonac ) . The recipes differ between regions this is only one of the multitude of receipts, we can say that every romanian familly has a recipe . The pan shape symbolizes the coffin and the braided sweet bread is Jesus Christ's body . The pan shape it is circular/ like a ring for weddings or christening and also for a baby first anniversary (1 year old) . The ring shape means " life".
Also, for Easter another kind of traditional bread it is PASCA. This kind of sweet bread have inside ricotta or another kind of romanian cheese and it is baked in a circular shape and marked with a cross.


in english :

ingredients for 2

before we start all the ingredients must have the same temperature and all the windows must be close , the room ( kitchen must be warm ) because the cold air could damage the dough
1 kg flour OO
200 gr sugar
125 gr butter+ oil
3 yolks
1 egg
1/2 teaspoon salt
400-500 ml milk
25 g fresh yeast
a little grated lemon peel
50 gr raisins

- prepare the dough starter: mix the yeast with 2 teaspoons sugar add 100 gr flour and 100 ml milk and cover with a cloth, leaving it until it rises
- mix de rest of milk ( warm) with the rest of the sugar ( to disolve it)
- mix all de yolks (4 ) with the salt
-take a larger bowl and place th flour, the warm milk ( with sugar), the egg white, the yolks (with salt) and dough starter (after it rises). And knead, adding the melted butter combined with oil, a little at a time, until the dough starts to easily come off your palms butter and oil the dough must be kneaded until air bubbles can be seen in it.. Add the raisins ( after we keep it in Rhum or in warm milk) and knead again. Cover with a cloth. Leave in a warm place to double in bulk.
If during kneading the dough seems too hard, you may add a little milk. If, on the contrary, the dough seems too soft, you may add a little flour.
- when the dough has risen well, divide it in two parts. The first part divide it again in two, roll a sheet of dough about one finger thick and roll it. Make the same with the second. After that fold the two rolls together into a rope (braid the two pieces together)
- the baking pan ( it is similar with the plumcake baking pan ) the baking panshould be previously greased with butter or covered with the baking paper. Fill only 1/3 or 1/2 of the pan with dough. Cover and leave in a warm spot until it almost fill the whole pan.
- before put it in the oven wash the surface with egg or only yolk or put sugar .
- first bake at high temperature until the dough rises, then decrease the temperature at medium. On the average, it should be baked for 1 hour or less ( depend of the dough quantity).

When the sweet bread is ready, remove from the pan, place on a towel, cover with a blanket and let it cool off slowly in a warm place.


- we can divide the dough in 3 or 4 and rolls together into a rope . Or we can roll only a sheet of dough, roll it and put in the pan ... we can fill it with cacao, chocolate, walnuts, poppy seeds, turkish delight, in this case should be fill like a roll ( don' mix this into the dough ).


in italiano:

ingredienti per 2

1 kg farina OO
200 gr zucchero
125 gr burro + olio ( no EVO)
3 tuorli
1 uovo
1/2 cucchiaino sale
400-500 ml latte
25 g lievito fresco
buccia di limone grattugiata
50 gr uvetta

- prepariamo il lievitino: ammalgamiamo il lievito con 2 cucchiani di zucchero, 100 gr farina e 100 ml latte copriamo con uno canovaccio, lasciamo a lievitare
- ammalgamiamo il resto del latte ( caldo) con il resto del zucchero ( sciolto nel latte )
- ammalgamiamo tutti i tuorli (4) con il sale
- mettere in una grande ciotolla aggiungere la farina, il latte tiepido , i tuorli, l'albume e il livitino. Impastare , aggiungere il burro + olio , poco a poco e impastare ino quando l'impasto si stacca da solo dalle mani e dalla ciotolla ... Aggiungere uvetta ( ammorbidita in rum o latte caldo) e impastare tutto. Coprire tutto con un canovaccio e lasciare a lievitare in un posto caldo per doppiare il volume. Se quando imapstiamo l'impasto e troppo duro aggiungiamo pocco latte , se e troppo morbido aggiungiamo poco farina.
- quando l'imapsto e lievitato per bene lo dividiamo in 2 parti. Prima si divide di nuovo in due si stende ogni parte alto di 1.5 cm e si arrotola . Facciamo lo stesso con il secondo. Le due parti arrotolati si intrecciano come una corda . Cosi abbiamo ottenuto il primo cozonac . Lo mettiamo nella teglia, quella giusta per cozonac e simile alla teglia per plumcake. , la teglia deve essere imburrata o con la carta da forno. L'impasto nella teglia deve essere solo 1/3 o 1/2 della altezza della teglia. Copriamo con uno canovaccio e lasciamo in uno posto caldo per lieviatare, deve arrivare alla altezza della teglia ( al bordo ) . Spennelliamo con l'uovo sbattuto e/o con zucchero solo prima di infornare .
- inforniamo alla temperatura alta nel forno scaldato e quando e lievitato e piu' alto della teglia abbassiamo la temperatura , e cuociamo / inforniamo per quasi 1 ora alla temperatura media .

Quando il cozonac e pronto , lo togliamo dalla teglia , lo mettiamo in uno canovaccio e copriamo con un altro telo lasciamo a raffreddarsi piano in un posto caldo ( tiepido)

* si puo' dividere in 3 o 4 e intrecciare per ottenere un cozonac o fatto soll cpn un pezzo di impasto arrotolato e adaggiato nella teglia. Puo' essere riempito di cacao, cioccolato, noci,nocciole, semi di papavero.... in questo caso non le ammalgamiamo nel impasto ma le mettiamo come il ripieno delle girelle ...

in romana :

ingrediente pt 2

1 kg faina OO
200 gr zahr
125 gr unt + ulei ( nu ulei de masline)
3 galbenuse
1 ou
1/2 libgurita de sare
400-500 ml lapte
25 g drojdie de bere proaspata
coaja rasa de lamiie
50 gr stafide

- pregatim maiaua: amestecam drojdia cu 2 lingurite de zahar, 100 gr faina si 100 ml lapte acoperim cu uns stergar , lasam sa dospeasca
- amestecam restul de lapte( cald) cu restul de zahar (topit in lapte )
- amestecam toate galbenusele (4) cu sarea
- punem intr-un castron mare, adaugam faina, lapte cald indulcit, galbenusele frecate cu sarea, albusul si maiaua. Framintam adaugind untul(topit) si uleiul , putin cite putin pina cind aluatul se desface de pe marginile castronului si de pe miinile noastre . Adauga, stafidele ( inmuiate in rom sau in lapte cald) si mai framintam . Acoperim cu un stregar so lasam sa dospeasca intr-un loc cald pina cind isi dubleza volumul. Daca atunci cind framintam este prea dur mai adaugam lapte iar dc e prea moale aluatul mai adaugam faina .
- cind aluatul a crescut il impartim in jumatate , prima jumatate o impartim in 2 parti din nou, fiecare bucata o intindem usor cu sucitorul de grosimea unui deget si o rulam, Obtinem 2 rulouri pe care le impletim intre ele ca o sfoara . Am obtinut primul cozonac . Il aseazam in tava unsa sau cu hirtie de copt. Aluatul in tava nu tb sa fie mai inalt decit 1/3 sau 1/2 din inaltimea tavii. Il acoperim cu uns tergar si il lasam sa dospeasca cind a ajuns la inaltimea tavii il ungem cu ou batut sau cu ou batut si il presaram cu zahar si il punem in cuptorul gata incalzit la temperatura mare.
- coacem la temperatura mai mare la inceput si cind a crescut sa iasa afara din tava micosram temperatura si coacem la temperatura medie aproape 1 ora in total ( timpul de coacerer depinde de cantitatea de aluat)

Cind este gata il scoatem din forma si il acoperim cu un servet , apoi cu un altul si il lasam sa se raceasca incet intr-un loc caldut.

* putem sa impartim alutual in 3 sau 4 bucati si sa impletim. Putem sa il facem doar dintr.o bucata de aluat rulata si aseazata in tava . Putem sa il umplem cu cacao, ciocolata, nuci, alune, mac, rahat...

14 commenti:

Nicole ha detto...

Ce mult imi place blogul tau bilingv sau chiar trilingv! Felicitari pentru retetele romanesti traduse!

Cristina ha detto...

Nicole, multumesc mult!Ma bucur ca iti place.
De data asta m-am intrecut pe mine insami si imi e frica sa nu fii scris ceva gresit dar cu reteta de cozonac vreau sa particip la Bread baking day #8 si trebuia sa fie in engleza .. :-))

Nicole ha detto...

Arata bine cozonacul tau!
Eu ma pregatesc de un an sa fac panettone, care imi place la nebunie, dar de fiecare data sunt descurajata de atatea "impasti" si de timpul necesar atat de lung!

Cristina ha detto...

asa e ... dar s-ar putea sa merite efortul ... timpul lung de dospire si drojdia putina sau chiar lievito madre in loc de drojdie il face atit de bun. Dar recunosc, nici eu nu am facut panettone - parca e mai bun de cumparat :-)))

Susan ha detto...

Cristina, thank you for sending this beautiful bread to BreadBakingDay! I enjoyed reading about the symbolism and the all the variations possible with this.

Ely ha detto...

che meraviglia vedo che anche tu sei amante della panificazione :-))) bene anche io lo sono e le ricette nuove sono sempre le benvenute!!!!
buono!!!!

Cristina ha detto...

Sono felice che ti piace il mio blog e le mie ricette. Per questo dolceho anche altre ricette ( qui sul blog) e puoi anche te trovare su www.google.ro cercando la parola COZONAC ( meglio con delle immagini ) .. Se trovi una ricetta che ti piace fammi sapere e te lo traduco. Ci sono tanti ricette per lo stesso dolce, con tanti ripieni e con delle tecniche di intrecciare o solo arrotolare diverse.

Ely ha detto...

Grazie Cristina ne approfitterò sicuramente mi piace conoscere la cucina di altre nazionalità, dalla cucina si conosce tanto :-)
mi sarebbe anche piaciuto partecipare all'iniziativa a cui hai partecipato tu, ma purtroppo non conosco l'inglese, sarebbe bello fare un iniziativa del genere italiana :-)
buona serata
Ely

Cristina ha detto...

Ely sarebbe molto bello .
Se pensi che posso darti una mano con la traduzione di una ricetta per questo evento fammi sapere il mio indirizzo è: lacucinadicrista(at)gmail(dot)com

Ely ha detto...

Grazie di cuore Cristina e che poi non capirei nient'altro quindi il divertimento sarebbe poco :-)
ciao ciaoooooo

Ana ha detto...

Ciao Cristina, ho provato la tua ricetta con il cacao e le noci, pero l'impasto non è crescuto... sniff, sniff!!! Ho voluto fare colpo sull mio ragazzo (rumeno) e invece mi ha presso un colpo a me. Il sapore e buono, soltanto che si lo sbati contro il muro questo potrebbe spacarsi :)

Cristina ha detto...

Ana, mi dispiace. Non so perche non è cresciuto, forse il lievito non era fresco. Deve lievitare una volta nella ciotola, poi un'altra volta nella teglia e alla fine cresce nel forno ancora un po'.
Deeve essere impastato bene fino quando si stacca dalla ciotola. Io impasto a mano perchè mi piace mi diverte ma se hai la macchina del pane ( MDP) e molto piu' facile e sicuro 100% che il finale e quello giusto.
Spero che la prossima volta sia quella buona.

rikard ha detto...

mersi ff mult,marian

Anonimo ha detto...

buna cristina, incerc acum una dintre retetele tale.sper ca finalul sa fie satisfacator

Ultimi commenti