Carciofi fritti - Anghinare prajita



carciofi puliti togliendo tutte le foglie esterne, fino a trovare quelle chiare e tenere e tagliate a metà o in quarti lasciando anche il gambo

mettete i carciofi in acqua con limone per mantenere il colore bianco
passateli nella farina O o OO amalgamata con un po' di farina di mais e immergete i carciofi nel olio bollente quando avranno preso un bel colorito dorato levateli e serviteli.


in romana :

anghinarea se curata de frunzele externe, pina cind ajungeti la cele mai deschise la culoare si mai fragede, se taie in jumatate sau in sferturi lasind o parte din codita ( care va fii curatata cu ustensila pentru curatat cartofi sau morcovi ).
dupa ce ii curatati in puneti in apa cu lamiie ca sa nu se innegreasca
apoi se trec prin faina O sau OO amestecata cu malai si ii prajiti in ulei incins pina cind devin aurii, ii scoateti pe hirtie de bucatarie si ii serviti calzi

1 commento:

Federica ha detto...

Buonissimi Fritti!! Brava!!

Ultimi commenti