Panini decorati alle erbe - Chifle decorate cu verdeata



ingredienti :


400 gr farina
1 cucchiaino sale
5 gr lievito di birra fresco
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiai olio
200 ml acqua tiepida


- sciogliete il lievito con lo zucchero e aggiungete una parte dell'acqua
- versate tutto sopra la farina in una ciotola aggiungendo l'olio e il sale
- amalgamate versando l'acqua lentamente
- impastate fino quando si stacca dalla ciotola e lasciate a lievitare quasi 40 minuti
- ho impastato un altra volta dopo 1 ora e ho lasciato di nuovo a lievitare
- prendete piccoli pezzi d'impasto e formate dei panini grandi come dei mandarini
- mettete nella teglia da forno foglie di verza lavate e asciugate e adagiate sopra i panini
- lasciate di nuovo a lievitare quasi 30 minuti e in questo tempo scaldate il forno quasi alla temperatura massima
- adagiate sopra i panini foglie di prezzemolo, aneto, salvia, rosmarino, timo, santoreggia... e spennellate sopra con uovo sbattuto
- infornate alla temperatura quasi massima ( le foglie di verza si bruciano di sicuro non vi spaventate ma non fanno bruciare i panini)
- una volta cotti togliete la teglia dal forno e lasciate a raffreddare tutto coperto con uno telo di cottone o lino
- pulite le foglie di verza bruciate o no dal retro dei panini e servite

- no so i tempi perché non ho fatto attenzione ma il tempo e più corto per i panini piccoli e più lungo se volete cuocere un pane cosi o una focaccia



in romana :


ingrediente :

400 gr faina
1 lingurita de sare
5 gr drojdie de bere proaspata
1 lingurita de zahar
2 linguri ulei
200 ml apa la temperatura camerei

- topiti drojdia cu zaharul si adaugati o parte din apa
- varsati totul deasupra fainii intr-un castron impreuna cu sarea si uleiul
- amestecati totul varsind incetisor apa
- framintati pina se dezlipeste de castron si lasati sa dospeasca cca 40 min
- cind a dospit am mai framintat o data si am mai lasat la crescut 1 ora
- luati cite o bucata din aluat si formati bile cit mandarinele ( mie mi-au iesit 9 bucati unul mai mare unul mai mic dupa inspiratie )
- puneti pe fundul tavii frunze de varza spalate si usate si asezati chiflele
- lasati sa sa mai dospeasca cca 30 min si in timpul asta incalziti cuptorul aproape la maxim
- puneti pe fiecare chifla frunze de patrunjel, marar, salvie, rozmarin, timo , cimbru, maghiran si ungeti cu pensula cu ou batut
- coaceti la temperatura mare ( frunzele de varza se vor adre dar nu vor lasa sa se arda si chiflele care insa vor capata o aroma delicata de varza )
- cind au fost coapte chiflele scoatei tava din cuptor si o acoperiti cu un stergar de in sau bumbac si lasati sa se raceasca asa
- curatati frunzele arse de pe dosul chiflelor si le puteti servi
- nu imi amintesc timpii de coacere pentru ca nu am dat atentie insa e clar ca daca faceti chifle mici se vor coace mai repede decit chiflele mai mari sau decit daca veti face o piine sau o focaccia

11 commenti:

manu e silvia ha detto...

Decorati con la verza? Ma che idea grandiosa!! Ma poi ne prendono anche un po' il gusto??
baci

Cristina ha detto...

No .. decorati con le erbe : salvia, aneto, rosmarino ecc...
Sono pero stati cotti sulla verza al posto della carta da forno. Prendono un leggero sapore di verza e sono ottimi mangiati con i salumi.

kris ha detto...

Me gusta l'idea ;-)

Cristina ha detto...

Kris si copilului meu cel mare i-au placut mult:-) precis si la ai tai o sa le placa. Sunt foarte dragute ca reteta e banala.

michela ha detto...

Che bella idea.
La foglia di verza per cuocere il pane non l'avevo ancora pensato!
Grazie
ciao

barbara ha detto...

Bell'idea e bella realizzazione, complimenti!

adry ha detto...

sunt fara cuvinte! complimenti! sunt asa apetisante chiflele astea!si ideea cu varza in loc de hartie de copt imi place mult! esti geniala!

Cristina ha detto...

Grazie Michela ! L'idea della verza non mi apartiene :-) è un modo tradizionale di cuocere il pane nel forno a legna nelle campagne della Romania. Io volevo da tanto tempo provarla. La verza da un sapore molto buono al pane, la prossima volta vorrei provare ad aggiungere del speck o pancetta affumicata nel impasto dei panini perche secondo me si spossa molto bene con la verza.

Cristina ha detto...

Barbara grazie!

Cristina ha detto...

Adry mersi mult ... ideea cu varza nu imi apartine am auzit si eu de la niste femei de la tara care faceau piine in cuptorul cu lemne ...

Tatiana ha detto...

Sono davvero deliziosi questi panini ma te lo avevo già detto brava!!!! baciotti

Ultimi commenti